COME IL CALCIO SUI MACCHERONI

Gli autori della trasmissione

La Basilicata calcistica ha vinto la sua partita mediatica. Da settembre, infatti, è in onda “No Calcio Scai?” un programma contenitore che ha al suo interno, come elemento caratterizzante, una diretta radiofonica, in onda in FM, dagli studi di Radio Tour a Potenza. In una ventina di metri quadri, ogni domenica si realizza una sintesi di ciò che avviene sui campi di calcio della regione. Non c’è soltanto l’aggiornamento dei risultati, ma c’è anche l’opportunità di sentire, dalla viva voce dei corrispondenti dai vari stadi lucani, ciò che sta accadendo. In studio si parla delle tematiche più disparate e c’è anche uno spazio “leggero” per il cazzeggio. Insomma anche nelle nostre realtà è possibile fruire di una specie di “Tutto il calcio minuto per minuto” della Basilicata. E, considerando che il nostro è un calcio nostrano, verrebbe quasi spontaneo parafrasare il nome della più nota trasmissione radiofonica sportiva nazionale, ricavandone una gustosa mediazione casereccia in: “Tutto il cacio minuto per minuto”.

Ci sarà tempo e modo di ascoltare e di lasciarsi trasportare dalle emozioni che un programma radiofonico riesce a far scaturire. In gioco la disponibilità e la passione di pochi appassionati, la professionalità dei giornalisti che collaborano alla riuscita del programma e una rete che, con il trascorrere delle puntate, s’infittisce e si perfeziona sempre più. L’emittente che realizza il programma è Radio Tour che trasmette in modulazione di frequenza da Potenza, ma le cui trasmissioni vengono ascoltate anche sul web, all’indirizzo dell’eemittente. E pensare che appena qualche anno fa, per riuscire a conoscere i risultati delle squadre dilettanti lucane bisognava attendere le 18 della domenica e, in alcuni casi, anche il lunedì mattina.

Tutto questo non fa che rafforzare la convinzione che “Da noi in Basilicata”, in quanto a fantasia, creatività e inventiva, non ci facciamo mancare niente. E laddove scarseggiano i mezzi, sovviene la capacità di aggregarsi e fare sintesi. Esattamente ciò che si è verificato a Radio Tour con la sinergia che ha coinvolto diversi siti regionali. Queste piccole entità mediatiche territoriali, spesso espressioni di piccoli comuni, hanno aderito spontaneamente al progetto e non fanno mancare il proprio prezioso apporto alla trasmissione. E se il calcio che conta, in Basilicata è ancora latitante, non c’è da preoccuparsi. In attesa che il Potenza torni a ruggire e che il Matera riesca ad organizzarsi meglio per puntare più in alto, c’è sempre il nostro calcio maccheronico, raccontato, però, con estrema professionalità che casca come il cacio sui maccheroni delle tavole lucane imbandite a festa di domenica.

Print Friendly, PDF & Email
Redazione

La Redazione

la Redazione del Lucano Magazine – Attualità, Politica, Economia, Turismo e Sport in salsa Lucana