Castelmezzano, l’11 settembre la finalissima del Camastra Sound Festival

Volge al termine la VI edizione del Camastra Sound Festival Le Voci del Mediterraneo, l’unico festival itinerante che dà spazio ai giovani gruppi emergenti, promosso e organizzato dalle sedi di Teerum Valgemon Aesai di Anzi,Laurenzana e Lauria. La finale è prevista per l’11 settembre 2011 a Castelmezzano, sarà una serata lunga e intrisa di musica, dalle note soft di Eliana e Mattia Valentino, al rock acustico degli Anemoni, e la grazia della Fenice, ritmi più country con i Medap, rap senza sosta con i Nocivi Elementi e la special guest di quest’anno MC Gerry. Ci saranno anche i Senza Numero Civico di Potenza, tanta musica etnica e popolare a partire dagli Ambasciatori Lucani, ai Taranta Minor di Lecce con il ritmo travolgente della pizzica salentina e la bravissima Ylenia Iorio.

Oltre alla musica si continuerà a parlare anche di ecologia ed ecomafie, grazie al prezioso apporto del giovane scrittore Francesco Pietro Falotico e il suo libro ” Username: Makaa ya Mawep – Terrore Lucano“. Anche le precedenti serate della manifestazione sono state impreziosite dalla presenza di gruppi più affermati come i Damash, gli Istamanera, i Clara Corda Ensamble, Aeguana Way, gli On the rock, i Life a live e ancora la presenza di Libera , l’associazione antimafia e gli amici del Teatro, insomma spettacoli unici e al contempo memorabili per presenza e partecipaziopne di pubblico per ogni singola serata nell’ordine : Laurenzana 3 agosto, Anzi 14 Agosto, Picerno 18 Agosto, Lauria 19 Agosto e ora la finale che ricordiamo si terrà l’11 settembre in uno dei comuni più suggestivi della Basilicata, ovvero Castelmezzano. La giuria è stata messa a dura prova quest’anno per la valutazione delle esibizioni in gara e sarà proprio al termine della finale che alla migliore esibizione sarà concesso l’ingresso e la partecipazione al 7^ festival Pino Piraino a sua volta gemellato con il Castrocaro Terme, che non sia proprio un gruppo Lucano emergente a partecipare all’edizione 2012?
E inoltre il premio dello sponsor Boutique della Musica che consiste in una (Chitarra modello Squire by Fender). Infine il premio di Radio Color, che consiste in una diretta radiofonica ad uno dei gruppi e il premio scelto dal service di Salvatore Imundo. Gli organizzatori sono davvero soddisfatti per questa edizione 2011, e le rispettive presidenti delle sedi Vita Robortaccio e Annalisa Pierro, a nome di tutta la squadra Teerum Valgemon Aesai ringraziano tutti coloro che si sono adoperati al fine di portare a termine questa VI avventura musicale, nata sei anni fa con il preciso proposito di valorizzare e dare opportunità ai giovani musicisti talentuosi lucani e che anno dopo anno sta raggiungendo tutti gli obiettivi prefissati, tanto da essere oggi come uno degli eventi musicali più attesi in Basilicata . L’appuntamento è a Castelmezzano l’11 settembre per la finale, chi ama la buona musica non può mancare, per tutte le altre informazioni è possibile consultare il blog http://teerumvalgemonaesai.blogspot.co.

Print Friendly, PDF & Email