Il sottile equilibrio tra Apparenza ed Essenza

1La moda è una forma d’arte che esalta la creatività, mentre lo stile e ciò che noi vogliamo essere in relazione alla società, alla cultura e in base proprio al nostro essere.
L’equilibrio che esiste tra queste due forme di comunicazione, ossia l’apparenza, “cio che mostriamo”, e l’essenza,cio che siamo”, è molto sottile tanto da ingannare, come se addosso indossassimo una maschera.

Nella società odierna l’apparenza è più forte dell’essenza, tanto che si ricorre al trucco, all’abbigliamento, ma soprattutto a un determinato modo di essere pur di far parte della società che a volte non si mostra soltanto con i lati positivi, ma anche con quelli negativi. Così la maschera che s’indossa soffoca la propria essenza per divenire un’altra persona, quella che la società ci mostra e che vogliamo a tutti i costi raggiungere.
A tal proposito una citazione di Stèphane Mallarmè racchiude questo concetto:

<Moda. La dea dell’apparenza>

Print Friendly, PDF & Email
Elisa Casaletto

Elisa Casaletto

Laureanda in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli Studi della Basilicata. Iscritta da Febbraio 2014 all’Ordine Nazionale dei Giornalisti (elenco pubblicisti della Basilicata). Per due anni consecutivi è stata la conduttrice del programma di calcio “A Bordo Campo”, su Radio Color. Collabora con il Lucano Magazine da Dicembre 2011, dove pubblica articoli all’interno della rubrica Fashion Style su tutto ciò che riguarda la moda (costume, società, tendenze). Si occupa di: attualità, eventi, pubblicazioni, cultura e sport.