Start your engines! Three, two, one…Brasilicata!

brasilicataLa riunione ufficiale del direttivo di BrasilicataTour presso la sede dell’associazione Chauta, ad Atella, ha discusso la realizzazione del manifesto generale, la definizione del calendario e le azioni da svolgere per la promozione del progetto.

Tra i presenti, Antonio Sanfrancesco, presidente della FILEF Basilicata, capofila del progetto nella nostra Regione e responsabile della ricerca fondi nonché dell’aspetto amministrativo; Ramona Bavassano, presidentessa di Responsability.co, che, con l’istituto Quorum di Vitoria, in Brasile, ha innescato una marcia importante nell’ideazione e nella messa in atto di questa innovazione.

BrasilicataTour è, oltre che uno scambio culturale, uno scambio di servizi, turistico, economico e artistico, tra la Basilicata ed il Brasile. L’obiettivo è, attraverso questa manifestazione, quello di far della Basilicata una regione con residenza artistica creativa. BrasilicataTour è una costola di Epirito Mundo, un festival internazionale che dal 2006 si tiene nello stato brasiliano di Espirito Santo.

Brasilicata, perché la Basilicata rispecchia quell’italian Locandina tappe atellanelife style molto amato ed apprezzato dai brasiliani, tanto che il governo del suddetto Stato ha deciso di finanziare viaggi ai suoi artisti verso il vecchio continente. Uno scambio di servizi e non solo. Brasilicata permetterebbe anche ai tanti “brasiliani lucani” di riscoprire il fascino delle proprie radici. Un modo per far si che la nostra terra possa risorgere a nuova vita, attraverso investimenti, infrastrutture.

Durante le date lucane di Atella e Matera, (e si spera possano aggiungersi altri centri), non soltanto buona musica ed artisti brasiliani, ma anche la possibilità e la volontà di rivitalizzare i piccoli centri e, di conseguenza, tutta la Basilicata: una regione autentica, in cui tutto è come dovrebbe essere, allo stato primordiale. Per (ri)iniziare ad apprezzare la nostra terra ed il buono che ci offre, rispettandola, e traendo da essa risorse (e la Basilicata ne ha tantissime) per risorgere.

Il cambiamento va fatto dal profondo, e parte dalla coscienza per poi arrivare all’atto pratico. BrasilicataTour vuol conciliare un po’ entrambe le cose, per imboccare una via di crescita tanto meritata da parte di tutto il popolo lucano. Una crescita turistica, imprenditoriale, commerciale, ed economica; oltre che culturale e personale.

BrasilicataTour ha tutte le carte in regola per esser sposata da tutta la collettività lucana e non, perché la nostra terra (ed i suoi abitanti) merita di godere di tutte le bellezze che genuinamente, ormai da secoli, ci offre.
Sempre la scorsa settimana, è stato inaugurato il progetto di Espirito Mundo a Bari.

Il 12 ed il 14 Giugno, ci sarà l’inaugurazione di Brasilicata Tour a Matera, ed il 5 Luglio debutterà nel vulture melfese, ad Atella, per poi proseguire lungo tutto il periodo estivo. Di seguito, le date degli appuntamenti per l’estate atellana: 18-19-20 Luglio; 10-13-14-15 Agosto; 5-6-7 Settembre. Il progetto inoltre, si sposterà anche nell’aria sud della regione, a Scanzano Jonico, durante il Lucania Lab previsto dall’1 al 3 Agosto; dal 17 al 19 Agosto a Metaponto, nel corso del Metapontino Beach Festival; a Brindisi di montagna (4-10 Agosto); e dal 9 all’11 Agosto durante il Lucania Film Festival, che avrà luogo a Pisticci.

Tutti si sentano invitati a partecipare, ad un progetto che sta in Basilicata 365 giorni all’anno; ad un progetto che va “sfruttato” affinchè si intravedano tempi migliori per tutti.

Per info http://www.brasilicatatour.it

https://www.facebook.com/BrasilicataTour

https://twitter.com/BrasilicataTour

Print Friendly, PDF & Email
Giuseppe Antonio Rinaldi

Giuseppe Antonio Rinaldi

Giuseppe Antonio Rinaldi ha studiato Lingue e Culture Moderne Europee presso l’Università degli Studi di Potenza e presso la Universidad de Castilla la Mancha di Ciudad Real (ES), laureandosi nell’estate del 2013. Ha avuto varie esperienze fuori dalla propria Penisola, lavorando durante uno stage a Londra presso la British International School, prima di collaborare con la Comunità Europea in vari progetti Youth in Action all around Europe. Dal novembre 2013 collabora con Il Lucano Magazine, e dal marzo del 2014 ha iniziato la sua collaborazione con La Nuova del Sud. Si occupa di sport, attualità, eventi, cronaca, politica e arte.