Potenza. Parco della città: a che punto siamo

E’ iniziato due anni e mezzo fa, l’impegno del comitato cittadino Parco della città a sostegno del progetto dello studio Wop per realizzare una grande parco nell’area della ex Cip-Zoo, sede un tempo della suinicola lucana. Il gruppo di “Parchigiani” ha avviato una serie di azioni volte a fare pressione sulle istituzioni e a tenere sempre alto e vivo l’interesse dei potentini.

La raccolta firme, il coinvolgimento delle attività commerciali e uno spot realizzato dal trio comico “La Ricotta” sono stati i primi passi compiuti dal gruppo di cittadini impegnati, per dare vita al primo e più grande esperimento di democrazia partecipata che Potenza abbia mai visto.

Alberi al posto del cemento, un luogo di incontro che permetta lo svago e l’attività fisica, il relax e l’organizzazione di eventi. Questo rappresenta il progetto del grande parco cittadino, polmone verde per Potenza realizzata dai giovani professionisti dello studio di progettazione Wop: Gerardo Sassano, Antonio Graziadei, Michele Scioscia, Alberto Petrone e Valentina Ungaro.

download (6)Su una superficie complessiva di 87.000 metri quadri, un prato con piste da jogging e anfiteatro naturale per l’attività fisica e la realizzazione di spettacoli, un laghetto con fitodepurazione, area giochi e relax, area sport con campetti polivalenti da pallavolo e basket, orti, giardini, skatepark per gli amanti delle evoluzioni e piccole Dolomiti per l’arrampicata.

Riassunto in cifre tutto ciò significa il 67,25 per cento di verde, il 30,25 per cento di aree attrezzate realizzate con materiali rigorosamente ecocompatibili, e soltanto il 2,5 per cento di spazi coperti, per lo più ottenuti da un recupero di strutture già esistenti.
I dettagli sul sito www.woplab.it

Altre info nel numero 112 de Il Lucano Magazine in edicola!

Print Friendly, PDF & Email