500.000 euro per valorizzare i “tesori” culturali lucani

castello di savoiaIl MIBACT (programma ordinario dei lavori pubblici per il 2015), frutto del lavoro di programmazione di tutti gli Istituti ministeriali presenti sul territorio, ha deciso di valorizzare l’offerta culturale della nostra regione. Il Ministro per i Beni e le attività culturali, infatti, ha stanziato oltre 500 mila euro per interventi sul patrimonio culturale della Basilicata. Tra i tanti siti culturali lucani 16 saranno oggetto di lavori di manutenzione, restauro, messa in sicurezza e valorizzazzione.

“Le risorse del Piano Ordinario dei Lavori Pubblici – ha evidenziato il Ministro Dario Franceschinipermettono una prima importante serie di interventi capillari e diffusi su tutto il territorio nazionale per la tutela del patrimonio culturale. Un Piano che presto verrà arricchito e integrato con altri interventi per la tutela resi possibili da ulteriori risorse disponibili“.

Nella provincia di Potenza saranno soggetti ad intervento: l’area archeologica di Potenza, le sedi della soprintendenza Archeologica della Basilicata, il Castello di Melfi, la sede della Soprintendenza a Maratea, il Castello di Lagopesole, la Chiesa di Santa Annunziata a Castelluccio Inferiore, la Chiesa madre e il Castello di Savoia di Lucania, la Chiesa di Santa Lucia ad Avigliano e la Biblioteca Nazionale di PanoramicaCastelloPotenza.

Nella provincia di Matera, invece, il Complesso di Sant’Agostino, l’ex Ospedale, le sedi della Soprintendenza a Matera, i Musei Archeologici della Basilicata e la sede dell’Archivio di Stato.

 

Print Friendly, PDF & Email

La Redazione

la Redazione del Lucano Magazine - Attualità, Politica, Economia, Turismo e Sport in salsa Lucana