La potentina Annalaura Tammone parteciperà a “Il più grande pasticcere”, il Talent Cooking Show di Rai 2

2

Il più grande pasticcere, Talent Cooking Show di Rai 2, ritorna martedì 27 ottobre alle 21. Nel corso delle sei puntate 30 candidati si batteranno per 10 posti nella nuova Accademia dell’élite dei Pastry Chef, ma uno solo sarà il Grande Pasticcere. Tra i trenta candidati c’è la potentina Annalaura Tammone. Annalaura, pasticcera in crescita – così come si definisce lei sul suo profilo facebook – lavora ed esercita la sua bravura nel Forno delle Sorelle Palese.

Gli aspiranti Grandi Pasticceri saranno selezionati da tre grandi maestri dell’alta pasticceria: Luigi Biasetto, Leonardo Di Carlo e Roberto Rinaldini. Iginio Massari, eccellenza della pasticceria italiana, maestro dei maestri sarà giudice assoluto delle prove in esterna.

In questa seconda edizione durante la prima puntata 30 candidati si cimenteranno in prove ad eliminazione diretta per conquistare i 10 posti all’interno della nuova Accademia de Il Più Grande Pasticcere. I 10 giovani professionisti della pasticceria che superano la prima puntata nelle puntate successive dovranno affrontare:  una prima prova in Accademia giudicati da Luigi Biasetto, Leonardo Di Carlo e Roberto Rinaldini. Gli aspiranti pasticceri 1dovranno preparare un dolce seguendo un tema scelto dai giudici entro un tempo prestabilito. Al termine, dopo l’assaggio, si decreteranno i peggiori che andranno a disputare la prova eliminatoria di fine puntata. Una prova in esterna giudicati da Iginio Massari. I concorrenti che avranno superato la prima prova divisi in squadre o in coppie, sotto l’occhio vigile del Maestro dei Maestri, dovranno realizzare un dessert o un buffet di dolci. Ogni volta in una location diversa e suggestiva del nostro paese cercheranno di trovare la formula vincente tra tradizione e creatività. Quelli che saranno ritenuti da Massari i peggiori andranno anch’essi a disputare la prova eliminatoria di fine puntata.  Una prova eliminatoria, in cui i pasticceri peggiori della prima prova e della prova in esterna tornati in Accademia si sfideranno in una gara di abilità a tempo. Lo scopo è essere riammessi nel gruppo, il rischio da evitare è l’eliminazione definitiva. Al termine delle sei puntate solo uno otterrà il titolo de Il Più Grande Pasticcere.

Il programma è la versione italiana del format francese Qui sera le prochain grand pâtissier?. Fine del Talent dolciario sarà scoprirà le golosità tipiche e i più deliziosi dessert dell’alta pasticceria.

Ad Annalaura facciamo il nostro più grande in bocca al lupo!

 

Print Friendly, PDF & Email
Redazione

La Redazione

la Redazione del Lucano Magazine - Attualità, Politica, Economia, Turismo e Sport in salsa Lucana