TRIVIGNO: PREMIAZIONE DEL CONCORSO FOTOGRAFICO “METTI…A FUOCO UN’EMOZIONE”

Nel pomeriggio di domenica 26 marzo presso la Sala Consiliare del Comune di Trivigno (Pz) si è tenuta la premiazione della seconda edizione del concorso di fotografia digitale “Metti…a fuoco un’emozione”. Il concorso, nato da un progetto ideato da Carlo Andriuli, ha preso il via durante la manifestazione “ la notte dei falò e dei desideri” in occasione della festività di Sant’Antonio Abate tenutasi lo scorso gennaio vantando la partecipazione di numerosi appassionati di fotografia, giunti da tutta la regione e da quelle confinanti, per immortalare il falò in legna più grande d’Italia. L’accensione della suggestiva pira rappresenta da anni un momento unico e incantevole, immortalato da dilettanti e da professionisti in numerosi scatti carichi di emozione.

Oltre 120 le fotografie in gara che hanno incorniciato immagini, colori ed emozioni della tradizionale festa dei fuochi di Trivigno e che si sono contese i due premi di 400 euro ognuno messi a disposizione dalla Pro Loco.

Il premio stabilito dalla giuria tecnica, rappresentata dal regista multimediale Oberdan Mancini, dal poeta Ciro Cianni, dal fotografo professionista Salvatore Laurenzana e dall’artista e grafico pubblicitario Mimmo Andriuoli, ha decretato vincitori, in ex aequo, Giacomo Silvano e Laviero Scavone. Il premio deciso invece dalle votazioni giunte sulla pagina Facebook della Pro Loco di Trivigno è stato vinto da Rossana Caprara. E’ stato inoltre consegnato l’attestato di partecipazione agli autori delle prime 20 fotografie classificate; dieci votate dalla giuria tecnica e dieci decretate dalla votazione sulla pagina facebook sono stata stampate ed esposte in una mostra presso la sala comunale e continueranno il percorso itinerante in diverse località. Il primo appuntamento con la selezione fotografica sarà il 28 marzo presso il ristorante Mozart di Potenza.

Flavia Adamo

Print Friendly, PDF & Email
Flavia Adamo

Flavia Adamo

Sono laureata in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli Studi della Basilicata e per poter completare e acquisire le giuste competenze in ambito comunicativo ho deciso di proseguire il mio percorso universitario presso l’Università di Salerno seguendo quelle che sono le mie passioni e i miei interessi attraverso il corso di laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e della Comunicazione audiovisiva. Collaboro con il Lucano Magazine da settembre 2013 occupandomi di tutto ciò che desta la mia curiosità in particolare in ambito culturale e artistico. Credo che la comunicazione sia alla base di tutti i processi umani e che bisogna sempre ricordare il passato per vedere le grandi cose che si sono fatte e si possono fare nel futuro. Spesso e volentieri sono le piccole cose che catturano la mia attenzione, in fondo sono “la passione e la curiosità a guidare l’innovazione”. (Dan Brown)