Il Potenza si riprende la piazza

Inizia dal “Poggio” la nuova avventura del Potenza Calcio. Nella serata di ieri si è svolta, infatti, la presentazione ufficiale del sodalizio rossoblù. E’ stato un vero e proprio bagno di folla, quello che ha sommerso gli uomini del “leone”, nel popoloso quartiere Poggio Tre Galli del capoluogo. C’erano tutte le componenti ad allietare l’evento: la società, il presidente Salvatore Caiata, i calciatori, lo staff, il gruppo locale di cabaret “La Ricotta”, il maxi schermo, la rumorosa curva ovest e una imponente cornice di pubblico, complice la concomitante festa di quartiere. Questo Potenza piace e convince. Sul palco sono transitati tutti i protagonisti di una stagione che si annuncia entusiasmante. Schede degli atleti, immagine proiettata su maxi schermo, palloni firmati e lanciati ai tifosi: la vernice rossoblu del Potenza è stata quella di un club di rango. Il nuovo corso rossoblu, per come è riuscito a riprendersi la “piazza”, ha già vinto la sua partita più difficile. Poi, il ritrovato interesse di tanti potentini, impigriti da una mediocrità d’intenti, prima ancora che di risultati, sta facendo il resto. Un altro grande merito di questa cordata è il recupero della “potentinità”. Dallo staff dirigenziale ai preparatori, sino al ritorno di Pierpaolo Di Senso, già autore di una doppietta nel felice avvio di campionato di serie D, girone H, a Cava. In una parola, l’ambiente è carico e la città inizia a rispondere. Domenica, contro il Gragnano, il Viviani attende il battesimo di fuoco. Se le premesse sono così scoppiettanti come quest’avvio di campionato ha già fatto intendere, ci sarà da divertirsi.

Print Friendly, PDF & Email