Privacy: l’adeguamento alle nuove normative è un investimento per le imprese

L’adeguamento alle nuove normative sulla protezione dei dati rappresenta per le aziende un investimento, perché esso è una condizione imprescindibile del fare impresa. Il General Data Protection Regulation è a favore delle imprese e della loro competitività”. Queste le parole di Francesco Pizzetti, docente Luiss e già presidente dell’Autorità garante per la protezione dei dati che questo pomeriggio è intervenuto a Potenza nel corso di un convegno sul nuovo Regolamento sulla Privacy, presso la sede di Confindustria Basilicata. Un’iniziativa che ha fatto registrare notevole interesse da parte degli imprenditori che numerosi hanno partecipato al confronto su quelli che saranno gli adempimenti a carico delle imprese, a partire dal prossimo 25 maggio, data di entrata in vigore della normativa. Il convegno, fortemente voluto da Confindustria Basilicata e dalla sua società di servizi Conforma – come spiegato dal presidente degli industriali lucani, Pasquale Lorusso, che ha aperto i lavori e da Luigia Grasso dell’area Affari Legislativi di Confindustria – è inserito nel programma nazionale “Monitor Legislativo” promosso da Confindustria, Sistemi Formativi Confindustria, con il sostegno dell’associazione 4.Manager. Potenza è stata la tappa conclusiva delle sette promosse sul territorio nazionale, di cui solo tre al Sud. Guido Febbo, senior advisor di Conforma, ha illustrato le ricadute organizzative per le imprese, annunciando che la società di servizi ha avviato una serie di attività che comprendono il check up aziendale e l’assestment, finalizzati a supportare l’adeguamento alle nuove prescrizioni previste dal Regolamento. Infine, il regional sales manager di Fortinet, Antonio Scarfò si è soffermato sugli aspetti della sicurezza informatica.

Print Friendly, PDF & Email
Redazione

La Redazione

la Redazione del Lucano Magazine - Attualità, Politica, Economia, Turismo e Sport in salsa Lucana