Questa settimana doppio appuntamento con la musica corale a Matera

VENERDÌ 12 OTTOBRE, ORE 20.00 – CHIESA SAN FRANCESCO D’ASSISI
Secondo appuntamento con “La Voce delle Cattedrali”, nell’ambito del Ruvo Coro Festival, in collaborazione con il Coro della Polifonica Materana Pierluigi da Palestrina. Dopo il successo riscosso dal Coro Musicanova lo scorso 5 ottobre, ad esibirsi sarà una delle formazioni corali a voci virili più famose in Italia, il Coro Polifonico di Ruda.
Fondato negli anni 30, il Coro Polifonico di Ruda svolge una intensa attività concertistica internazionale, alternando repertori a cappella ad altri con piccoli ensemble e grandi orchestre. Sotto la direzione di Fabiana Noro dal 2003, il Coro nel 2004 vince 4 Primi Premi al Concorso di Vittorio Veneto. Nell’aprile 2005 ottiene il I Premio al Concorso Internazionale di Tallin (Estonia) cui segue sempre nel 2005 il II Premio al Concorso Internazionale di Arezzo. Nel 2007 si classifica al I posto al Concorso Internazionale “A. Bruckner” di Linz (Austria) dove Fabiana Noro è premiata come Miglior Direttore. Nel 2008 vince il I Premio Assoluto nella sua categoria ai World Choir Games di Graz, nel 2009 vince il I Premio assoluto e il Premio Schubert al 26° Concorso Internazionale “F. Schubert” di Vienna mentre nel 2010 riconferma l’Oro alle Olimpiadi Corali di Shaoxing (Cina). Nel 2013 è III Premio al Primo Concorso Internazionale di Derry (Irlanda). Nel 2015 vince 3 Primi Premi al Concorso Internazionale di Malaga, dove Fabiana Noro risulta di nuovo Miglior Direttore. A settembre 2016 la terra di Spagna continua a premiare il coro al 6° Concorso Internazionale di Barcellona/Lloret de Mar con altri 5 Primi Premi compreso l’ulteriore riconoscimento di Miglior Direttore a Fabiana Noro. Nel 2017 vince il primo premio ex-aequo al Concorso Corale Internazionale “Antonio Guanti” di Matera, nonché il premio speciale A.Ba.Co. per l’esecuzione del brano “Madonie” di Giovanni Sollima.


Da sempre attento al recupero della musica per coro maschile, ha recentemente realizzato tre incisioni discografiche di carattere monografico dedicate al folclore, alla musica romantica e a quella contemporanea.
Il Polifonico di Ruda è stato recentemente protagonista di una docufiction prodotta dalla Tico Film ed è stata richiesta la sua presenza in altre due pellicole cinematografiche in fase di lavorazione. Il film “Resina” del regista Renzo Carbonera (2018) si ispira alla storia del coro, che ha realizzato anche la colonna sonora.
Da alcuni anni si è intensificata la collaborazione alla realizzazione di colonne sonore.
SABATO 13 OTTOBRE, ORE 20.00 – CHIESA CRISTO FLAGELLATO (EX OSPEDALE SAN ROCCO)
XIII Edizione della Rassegna Polifonica “Petra Matrix”, organizzata dal Coro della Polifonica Materana “Pierluigi da Palestrina” sotto la direzione artistica del M° Carmine Antonio Catenazzo.
“Petra Matrix” realizza un particolare connubio tra la pietra (matrice e origine della civiltà materana) e la musica vocale, la più antica forma musicale concepita dal genio umano: una sperimentazione sonora, il cantare dal cuore della roccia, o comunque in luoghi suggestivi, che ha riscosso, nelle precedenti edizioni, un notevole apprezzamento di pubblico e critica.
Il “valore aggiunto” di Petra Matrix si può infatti sintetizzare nella differente tipologia delle formazioni vocali proposte, ma anche senza dubbio nella location degli eventi, scelta accuratamente tra i più significativi luoghi del centro storico e dei Sassi di Matera, nell’intento di valorizzarli attraverso la musica, in un ritorno alle origini che li riempie di nuove suggestioni.
Protagonisti dell’edizione 2018 saranno, oltre al Coro materano diretto dal M° Catenazzo, la Corale Polifonica “Aura Vocis” di Milazzo (Me), diretta da Giuseppe Del Bono e il Coro della Pietà de’ Turchini di Napoli, diretto dal M° Davide Troìa.

Print Friendly, PDF & Email
Redazione

La Redazione

la Redazione del Lucano Magazine - Attualità, Politica, Economia, Turismo e Sport in salsa Lucana

,