Siglato l’Accordo di Programma tra Comune e Regione Basilicata per l’ITI Sviluppo Urbano Città di Matera

È stato firmato nella serata di ieri l’Accordo di Programma che assegna le risorse per l’Investimento Territoriale Integrato previsto dal PO FESR Basilicata 2014-2020 nella città di Matera. Il Documento Strategico diventa oggi operativo in tutte le sue linee di finanziamento. Gli interventi dell’Accordo di programma saranno realizzati, come previsto dai relativi cronoprogrammi, al più tardi entro l’anno 2023, così come previsto dalle disposizioni regolamentari europee.

La dotazione finanziaria, incrementata nel corso dell’iter negoziale tra Comune e Regione, supera i 40 milioni di euro, per interventi in diversi settori: dall’economia all’housing sociale, dalla cultura all’ambiente, dalla scuola alla mobilità.

Il Sindaco De Ruggieri ha ringraziato la Presidente Franconi e l’Autorità di Gestione del PO FESR Basilicata 2014-2020 unitamente ai funzionari regionali coinvolti, per il lavoro svolto e per la disponibilità ad accogliere le esigenze della comunità materana.

“Con l’ITI Sviluppo Urbano città di Matera – ha sottolineato De Ruggieri – viene finalmente avviata l’attuazione di un’ulteriore parte del programma di quest’amministrazione, che mette nuova linfa nella prospettiva di sviluppo di una città sostenibile, intelligente, competitiva, equa”.

Il documento di programma, redatto dall’ufficio programmazione strategica comunale con il supporto dell’Autorità di Gestione del PO FESR Basilicata 2014-2020, interessa l’intero sistema urbano e oltre al Comune e alla Regione coinvolge, come soggetti attuatori di alcune operazioni, le Ferrovie Appulo-Lucane, il Consorzio di Sviluppo Industriale della Provincia di Matera, Invitalia, ATER di Matera e la Provincia di Matera.

Piena soddisfazione per la sottoscrizione dell’Accordo è stata espressa dalla Presidente Flavia Franconi: “Con la stipula, sarà possibile consentire il completamento degli interventi sul nodo strategico di Piazza della Visitazione, e con le ulteriori risorse che la Regione ha stanziato si potrà dare piena realizzazione agli interventi nell’ambito della cultura, del welfare, della mobilità, della sostenibilità urbana”.

Si ricorda che già una parte delle iniziative inserite nell’ITI hanno avuto avvio nel corso del biennio 2017-2018, in particolare si tratta degli interventi per il polo multimodale di Piazza della Visitazione, il restauro paesaggistico del Parco delle Cave (avente come soggetto attuatore Invitalia), il rinnovo del materiale rotabile per il trasporto pubblico urbano, gli aiuti alle imprese e i voucher per l’innovazione, per un totale di quasi 15 milioni di euro di risorse.

Presenti alla stipula, oltre al Sindaco de Ruggieri e alla Presidente Franconi, la Giunta comunale e la presidente della Commissione Comunale per la Programmazione Strategica, l’Autorità di Gestione del PO FESR Basilicata 2014-2020 e il dirigente dell’ufficio Programmazione Strategica e Fondi Europei del Comune di Matera.

Print Friendly, PDF & Email
Redazione

La Redazione

la Redazione del Lucano Magazine - Attualità, Politica, Economia, Turismo e Sport in salsa Lucana