Non rifiutiamoci: Iniziativa del Movimento Azzurro per la rimozione di rifiuti speciali

Nella giornata di oggi, sabato 30 Novembre, i volontari dell’Associazione ambientalista Movimento Azzurro si sono dati appuntamento lungo la Strada Provinciale 84 – in Via Cerreta nel Comune di Potenza, per rimuovere i rifiuti speciali da tempo abbandonati nell’area verde, all’altezza del Km 7. L’intero tratto di strada provinciale è diventato una vera e propria discarica «frequentemente utilizzato per lo scarico di rifiuti ingombranti e grossi sacchi di plastica scura, dal contenuto ignoto». L’iniziativa nasce a seguito del mancato riscontro da parte degli Enti Competenti (nello specifico la Provincia di Potenza e il Comune di capoluogo) cui il Movimento Azzurro, da tempo, si era rivolto nelle sue segnalazioni, in merito all’abbandono di rifiuti speciali, tra cui si menzionavano pneumatici usurati, schermo da computer e televisore.
Pertanto, in una seconda nota questa volta indirizzata all’Azienda Comunale di Tutela Ambientale, i volontari del M.A. si sono offerti spontaneamente per ripulire la zona interessata dai rifiuti, chiedendo per questo, la collaborazione dell’ACTA stessa per il trasporto dei rifiuti raccolti verso il deposito di stoccaggio. L’Azienda comunale si è resa prontamente disponibile. Durante la fase di recupero dei rifiuti, i volontari del M.A. hanno rinvenuto dei pezzi di eternit che sono stati segnalati all’ACTA stessa e agli organi preposti.
“Non Rifiutiamoci” dovrebbe essere il monito di questa iniziativa, per sensibilizzare «l’opinione pubblica verso il triste e pericoloso fenomeno dell’abbandono indiscriminato di rifiuti sul suolo pubblico» e per non passare alla storia come «la generazione che sapeva, ma non si è preoccupata».

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.