DUE OCCHIONI BLU DANNO VITA AD UNA NUOVA IMPRESA NEL CAPOLUOGO: OCCHI CREATIVI DI DEBORA BOCHICCHIO

Tu sogna e spera fermamente, dimentica il presente e il sogno realtà diverrà…” canticchiava Cenerentola  e come lei, ognuno di noi si auspica di realizzare i propri desideri. Tuttavia, nulla avviene per caso. Nella vita reale, non esiste la fata madrina con la bacchetta magica, pronta ad aiutarci  e trasformare la zucca in carrozza; nella vita reale esiste l’impegno e la tenacia. Esiste la voglia di mettersi in gioco. Questa voglia di certo non manca a Debora Bochicchio, una giovane ragazza potentina, laureata in “Storia e Civiltà Europee” che pochi mesi fa ha dato vita al suo sogno: OCCHI CREATIVI DI DEBORA BOCHCCHIO.

Debora è un’esplosione di gioia, solarità e dolcezza.  I suoi enormi occhi blu si illuminano quando le chiedo di parlarci della sua piccola ditta e di come, nonostante le difficoltà dovute alle varie restrizioni, sia riuscita a plasmare il suo sogno.

 

Debora, prima di parlare di “Occhi Creativi” raccontaci un po’ di te. Chi è questa giovane ragazza dagli occhi cielo?

Non amo molto parlare di me, autodefinirmi, preferisco siano gli altri a farlo anche perché, mi reputo una ragazza come tante, con i suoi sogni, le sue paure, le sue ambizioni. Sicuramente mi piace mettermi in gioco, non mi tiro mai indietro anzi, più una situazione è complicata più mi ci tuffo. La cosa più bella che posso dire è che ho tanta fede, credo fortemente che ognuno di noi sia inserito in un disegno divino, nulla avviene per caso.

 

Occhi Creativi nasce sicuramente in un periodo non facilissimo dal punto di vista imprenditoriale ed economico ma tu non ti sei lasciata intimorire dalla pandemia. Quando ti è balenata l’idea di creare una tua ditta individuale?

Occhi creativi è nata cinque anni fa. Nasce come un vero e proprio hobby e diventa invece, il 21-01-2021 un lavoro a tutti gli effetti. La mia è una ditta di confezione e realizzazione di accessori personalizzati per l’abbigliamento. Tutto ciò che realizzo è il frutto di tanto amore, tempo, passione e soprattutto errori.

 

“L’unico vero errore è quello da cui non impariamo nulla” diceva Henry Ford. Tu perché ci parli di errori?

Parlo di errori perché non nasco sarta. Tutto è nato quando la mia cara nonna materna mi regalò, anni fa, la sua macchina da cucire. Questa macchina da cucire l’ho tenuta a casa per tanto tanto tempo, senza mai toccarla poi, un pomeriggio d’estate decisi di metterla in funzione. Mi sono detta “dai Debora, proviamo, vediamo che succede” ed è successo che me ne sono innamorata.

Quali sono stati i tuoi primi lavori di sartoria?

Avevo una passione sfegatata per le “o’bag” (che ho tuttora), mi piaceva realizzare i bordi e gli interni di queste borse. Tutto ha preso vita da quei ricami. I primi lavori erano per le mie amiche. Dopo poco tempo mi sono resa conto che tutto ciò che riguardava fili, aghi, stoffe, tessuti faceva parte del mio mondo, erano cuciti nel mio DNA.

 

Parliamo di Occhi Creativi, come mai hai scelto questo nome?

Occhi Creativi ha un bel po’ di significati. Occhi si rifà in primis ai miei studi umanistici; all’università studiando il “Canzoniere” di Petrarca mi sono innamorata del “dittico sugli occhi”. Ho visto  sempre nello sguardo una chiave fondamentale per approcciarsi al mondo e per la propria vita. Credo che gli occhi siano l’unica parte del corpo che non mente mai. In secondo luogo, occhi deriva dal nomignolo che ho attribuito al mio fidanzato “Marco occhi belli”. “Creativi” invece perché penso che il mondo, senza questa componente non sia vivibile. La creatività ha tantissime sfaccettature, si può essere creativi sempre, in qualsiasi ambito, in qualsiasi lavoro e in qualsiasi passione.

 

Oltre alla passione per il cucito e la sartoria, so che hai un altro grande amore: il  volontariato. Da sempre attiva nel sociale, sei educatrice e animatrice presso il “Gruppo Creativo Rossellino” e “L’ oratorio Santa Famiglia di Nazareth”.  Come concili le due cose?

Il mio lavoro e il volontariato coincidono perfettamente. Porterò sempre avanti questa collaborazione. Con il “Gruppo Creativo Rossellino” realizzo veramente di tutto, dai mercatini di beneficenza ai laboratori creativi in oratorio; ultimamente abbiamo creato una linea di prodotti chiamata “ORAsanti” ossia degli astucci con le immagini dei santi. Tengo tantissimo al sociale e ai miei ragazzi.

 

Progetti per il futuro?

Tanti! La mia mente è un frullato d’idee. Al momento, insieme ad una delle più grandi aziende di vendita al dettaglio e all’ingrosso di macchine per maglierie e per cucine : “Macchine per cucire Maffei”, abbiamo messo a punto una rubrica settimanale: “dritta al punto”, in diretta ogni venerdì alle 16:00. L’obiettivo di questi tutorial è quello di far avvicinare tutti al mondo del cucito, del ricamo e in generale delle personalizzazioni. 

 

 

Potete seguire Debora e le sue creazioni ai seguenti link:

 

www.occhicreativi.it

 

Pagina Facebook: https://m.facebook.com/occhicreativi/?locale2=it_IT

 

Profilo Instagram: occhi_creativi_ 

https://www.instagram.com/p/CMadpw5DisS/?igshid=18vzhoivdcrm9

 

Canale Youtube: https://youtube.com/channel/UC-vCxTy86YJefViDMpuvrKg

Print Friendly, PDF & Email