IL POTENZA ESCE SCONFITTO DA CROTONE

Dopo sette gare la cura Lerda ancora non riesce a trovare rimedio al mal di trasferta del Potenza.Dall’inizio del campionato i leoni rossoblù sono riusciti ad ottenere un solo punto lontano dal Viviani (contro il Giugliano), mentre sono stati ottenuti sette punti in casa con prestazioni soddisfacenti.Nell’ultima trasferta calabrese il risultato finale non rispecchia ciò che si è visto in campo, dove il Potenza avrebbe meritato almeno il pareggio supportati.Facendo un confronto con il percorso finora fatto da mister Lerda e mister Colombo, dobbiamo notare che l’attuale allenatore ha ottenuto otto punti in sette gare, mentre Colombo dieci punti con lo stesso numero di partite giocate. Va tenuto in considerazione che ci sono stati avversari con pesi specifici diversi, ma i numeri dicono questo.Prima della fine dell’anno il Potenza dovrà disputare ancora quattro gare (Taranto e Messina in casa, Foggia e Francavilla in trasferta), dove si dovrà cercare di ottenere il massimo, visto che con gli attuali diciotto punti leoni rossoblù occupano il quattordicesimo posto a tre punti dalla zona play-out e a tre punti dalla zona play-off.Nulla è stato deciso e con la giusta determinazione ed il giusto atteggiamento si può puntare in alto e migliorare la classifica dell’anno scorso.Non ci resta che supportare la squadra e dare fiducia ad un organico composto da uomini, prima di tutto, che da giocatori già dalla prossima partita contro il Taranto dove il supporto della curva e dello stadio sarà determinante come lo è sempre stato anche in trasferta.
FORZA POTENZA E TUTTI AL VIVIANI.

  

Su gentile concessione del Potenza Calcio SRL – immagini rilasciate con licenza CC 4.0′′

 

Print Friendly, PDF & Email