Le lucane del calcio a cinque battono il Piemonte

E’ stata ancora una giornata negativa, quella che ha vissuto, oggi, il calcio lucano a Fiuggi, al Torneo delle Regioni. Nel terzo turno, i ragazzi delle sei rappresentative calcistiche di Basilicata, opposti al Piemonte-Val d’Aosta, hanno rimediato ben cinque sconfitte. La nota positiva viene dal calcio a cinque femminile, nel quale le ragazze guidate dal ct Pasquale Cuviello si sono imposte per 4-3. Si tratta di un grande risultato, poiché conseguito contro una formazione tra le più accreditate della nazione. Pesantissima la sconfitta per la selezione femminile, nel calcio a 11. Il 10-0 rimediato contro le piemontesi, non ammette repliche. Di misura, invece, escono battute le rappresentative dei giovanissimi (2-1) e del calcio a cinque maschile (5-4). Secco, poi, il risultato di 2-0 patito dai ragazzi della juniores di Nicola Dimase, al termine di una gara nella quale sono tante le recriminazioni. Ad Artena, infatti, la formazione lucana ha messo in mostra un bel gioco e non ha demeritato. La selezione juniores di Basilicata è scesa in campo priva del capitano Di Tolve (distorsione al ginocchio sinistro) e di Notari (squalificato). Al loro posto Marchese e Vaccaro. Inizio fulminante per i lucani che al 10’ con Sacco provano a gonfiare la rete piemontese, dalla distanza. Più tardi è Serritella ad insidiare la porta di Trisconi. Poi c’è Cabrini ad impegnare, da lontano, Brancale che para in due tempi. C’è grande equilibrio a centrocampo. E’ ancora Cabrini, al 31’, a lanciare in verticale Tiboni, il quale s’invola verso la porta avversaria, ma la sua conclusione termina di poco fuori. Passa appena un minuto e ancora Tiboni, fa secco Papaleo, lasciandolo sul posto e crossa basso, al centro, per Cabrini che si divora un’occasione ghiotta per il vantaggio. Risponde la Basilicata, prima con Sabato che conclude di poco fuori, dalla distanza e, poi, al 40’ con Serritella che, direttamente su punizione, sfiora la traversa dei piemontesi. Nella ripresa è Michele Colangelo a rendersi pericoloso con una conclusione parata da Trisconi. E’ un momento favorevole ai lucani che, in questa fase, sembrano esercitare una decisa supremazia territoriale, costringendo il Piemonte a non varcare la propria metà campo.Alla mezz’ora c’è un episodio contestato. Magliano, lanciato da D’Amelio, si trova solo davanti al portiere. L’arbitro, il signor Chindemi di Viterbo, fischia, su segnalazione dell’assistente un off side che è parso inesistente. Ancora Basilicata: al 34’ Marchese, su azione d’angolo, di testa, coglie la traversa. E’ il 38’: i lucani restano in dieci per l’espulsione di Francesco Colangelo. Nemmeno un giro di lancette e il Piemonte gode di un calcio di rigore concesso per l’atterramento, in area, di Tiboni, da parte dell’estremo Brancale. Dal dischetto Cabrini spreca mandando alto sulla traversa. Infine, la beffa, nei minuti di recupero. Prima Riorda, poi, Cabrini regalano una vittoria rocambolesca e bugiarda ai piemontesi.

PIEMONTE V. A. – BASILICATA  2-0

MARCATORI: Riorda al 48’s.t.; Cabrini al 50’s.t.

PIEMONTE V. A.(3-3-2-1) Trisconi; Valsania (dal28’s.t. Iulini), Roccia,  Armao (dal 33’s.t Caraciolo), Chieppa; Sinisi(dal 16’s.t. Peraudo), Giacosa (dal 42’s.t. Riorda); Vacirca(dal 21’s.t. Manolio), Cabrini; Tiboni (Donetti, ,Crispo, Quatela) All. Loparco

BASILICATA(4-5-2) Brancale; Colangelo F.,Papaleo, Marchese, Affuso; Vaccaro P. (dal 28’s.t. Argenti), D’Amelio, Sacco, Cipriano(dal 33’s.t. Bacio Terraciano), Sabato (dal 17’s.t Magliano); Serritella (dal 6’s.t. Colangelo Mi.); (Salluce, , Vaccaro G., Dell’Erba)All. Dimase

ARBITRO: Chindemi di Viterbo

Assistenti: Pierangeli e Caruso di Tivoli

NOTE: spettatori 100 circa.

Ammoniti: Sinisi, Valsania, Papaleo, Brancale  Angoli: 3-1

Espulso: Colangelo al38’s.t. per doppia ammonizione

LA SITUAZIONE NEI GIRONI:

Giovanissimi

Girone 1: Friuli Venezia Giulia-Marche 2-5, Piemonte Valle d’Aosta-Basilicata 2-1; Classifica: Marche* 6, Umbria* 4, Friuli VG* e Piemonte VA 3, Basilicata 1

Girone 2: Puglia-Trentino Alto Adige 0-0, Sicilia-Toscana 3-1; Classifica: Sicilia e Lombardia* 6, Toscana 3, Puglia* e Trentino Alto Adige* 1

Girone 3: Emilia Romagna-Campania 1-1, Lazio-Veneto 2-0, Classifica: Lazio 9, Veneto 6, Emilia Romagna* e Campania* 1, Calabria* 0

Girone 4: Liguria-Sardegna 1-2, Molise-Abruzzo 1-0; Classifica: Molise e Sardegna 3, Liguria e Abruzzo 0

Allievi

Girone 1: Friuli V.G.-Marche 4-0, Piemonte V.A.-Basilicata 2-0; Classifica: Piemonte V.A. 7, Friuli V.G.* 6, Umbria* 4, Marche* e Basilicata 0
Girone 2: Puglia-Trentino Alto Adige 2-1, Sicilia-Toscana 0-1; Classifica: Lombardia 6*, Puglia* e Toscana 4, Sicilia 3, Trentino Alto Adige* 0
Girone 3: Emilia Romagna-Campania 2-1, Lazio-Veneto 1-2; Classifica: Lazio ed Emilia Romagna* 6, Calabria* e Veneto 3, Campania* 0
Girone 4: Liguria-Sardegna 1-2, Molise-Abruzzo 2-2; Classifica: Sardegna 3, Abruzzo e Molise 1, Liguria 0

Juniores

Girone 1: Friuli Venezia Giulia-Marche 1-1, Piemonte Valle d’Aosta-Basilicata 2-0; Classifica: Piemonte Valle d’Aosta e Umbria* 6, Basilicata 3, Friuli Venezia Giulia * e Marche* 1

Girone 2: Puglia-Trentino Alto Adige 1-0, Sicilia-Toscana 0-0; Classifica: Toscana 7, Trentino Alto Adige* e Puglia 3, Sicilia 2, Lombardia* 1

Girone 3: Lazio-Veneto 0-0, Emilia Romagna-Campania 0-0; Classifica: Lazio e Veneto 5, Emilia Romagna* e Campania* 2, Calabria* 0

Girone 4: Liguria-Sardegna 1-0, Molise-Abruzzo 1-1; Classifica: Liguria 3, Molise e Abruzzo 1, Sardegna 0

Calcio femminile

Girone 1: Friuli Venezia Giulia-Marche 1-1, Piemonte VA-Basilicata 10-0; Classifica: Piemonte Valle d’Aosta 9, Friuli Venezia Giulia* 4, Umbria* 3, Marche 1, Basilicata 0

Girone 2: Puglia-Trentino AA 1-2, Sicilia-Toscana 0-3; Classifica: Lombardia*, Toscana e Trentino Alto Adige* 6, Sicilia e Puglia* 0

Girone 3: Emilia Romagna-Campania 0-0, Lazio-Veneto 1-1; Classifica: Lazio 5, Veneto ed Emilia Romagna* 4, Campania* 2, Calabria* 0

Girone 4: Liguria-Sardegna 1-0, Molise-Abruzzo 0-1; Classifica: Abruzzo e Liguria 3, Sardegna e Molise 0

Calcio a 5 maschile

Girone 1: Friuli Venezia Giulia-Marche 4-5, Piemonte Valle d’Aosta-Basilicata 5-4; Classifica: Marche* e Piemonte VA 6, Basilicata 4, Umbria* 1, Friuli Venezia Giulia* 0

Girone 2: Puglia-Trentino Alto Adige 8-3, Sicilia-Toscana 7-4; Classifica: Puglia*, Lombardia* e Sicilia 6, Toscana e Trentino Alto Adige* 0.

Girone 3: Emilia Romagna-Campania 2-6, Lazio-Veneto 3-5; Classifica: Veneto 9, Lazio 6, Campania 3, Emilia Romagna* e Calabria* 0

Girone 4: Liguria-Sardegna 3-3, Molise-Abruzzo 3-5; Classifica: Abruzzo 3, Liguria e Sardegna 1, Molise 0

Calcio a 5 femminile

Girone 1: Friuli Venezia Giulia-Marche 4-8, Piemonte Valle d’Aosta-Basilicata 3-4; Classifica: Umbria* e Marche* 6, Friuli Venezia Giulia* e Basilicata 3, Piemonte Valle d’Aosta 0

Girone 2: Puglia-Trentino Alto Adige 8-1; Sicilia-Toscana 8-1; Classifica: Sicilia 7, Lombardia* 4, Toscana e Puglia* 3, Trentino AA* 0

Girone 3: Calabria-Veneto 6-2, Emilia Romagna-Campania 0-6; Classifica: Campania e Calabria 3, Emilia Romagna e Veneto 0

Girone 4: Lazio-Abruzzo 2-0, Liguria-Sardegna 3-8, Classifica: Sardegna e Lazio 3, Liguria e Abruzzo 0

*una gara in meno

E DOMANI…

nel Calcio a 11: Girone 1 – Marche-Basilicata (Segni), Umbria-Friuli VG (Genazzano); Girone 2 – Lombardia-Puglia (Colleferro), Trentino Alto Adige-Toscana (Cave); Girone 3 – Calabria-Emilia Romagna (Colonna), Campania-Veneto (Alatri); Girone 4 – Liguria-Molise (Ceprano), Sardegna-Abruzzo (Lariano).

Così in campo domani nel Calcio a 5 maschile: Girone 1 – Marche-Basilicata (Alatri), Umbria-Friuli VG (Zagarolo); Girone 2 – Lombardia-Puglia (Palazzetto di Colleferro), Trentino Alto Adige-Toscana (Polivalente di Colleferro); Girone 3 – Calabria-Emilia Romagna (Palestrina), Campania-Veneto (PalaOlympic di Colleferro); Girone 4 – Liguria-Molise (Ceccano), Sardegna-Abruzzo (Paliano).

Così in campo domani nel Calcio a 5 femminile: Girone 1 – Marche-Basilicata (Alatri), Umbria-Friuli VG (Zagarolo); Girone 2 – Lombardia-Puglia (Palazzetto di Colleferro), Trentino AA-Toscana (Polivante di Colleferro); Girone 3 – Calabria-Emilia Romagna (Palestrina), Campania-Veneto (PalaOlympic di Colleferro); Girone 4 – Liguria-Lazio (Ceccano), Sardegna-Abruzzo (Paliano).

Print Friendly, PDF & Email