Riparte il campionato di Eccellenza

Una formazione dell’Angelo Cristofaro Oppido

Torna il campionato lucano d’Eccellenza. E riprende dopo il doppio turno di sosta, l’ultimo dei quali coinciso con la Pasqua. Il lungo stop ha consentito la partecipazioni dei giovani calciatori delle formazioni lucane al Torneo delle Regioni a Fiuggi. A tre gare dal termine si attendono i primi verdetti. In testa è quasi deciso per la vincente del torneo. L’Angelo Cristofaro, infatti, dall’alto dei suoi 63 punti, ha messo in fila tutte le contendenti, rimandando soltanto l’appuntamento con la matematica. Alle spalle della capolista c’è l’Atella che segue ad otto lunghezze con 55 punti. Più giù c’è un duo campano a 51 punti: il Gaetano Romanelli Valdiano ed il Comprensorio Tanagro. In zona play-off (almeno per individuare i piazzamenti, visto che quest’anno non si disputeranno in Eccellenza) il sorprendente Pietragalla con 44 punti, seguito dal Viggiano a 42.

Il vero duello s’infiamma in coda dove è il Moliterno (31 punti) è in cerca di tranquillità. Il Borussia Pleiade (28 punti) è letteralmente precipitato nel finale di stagione e dovrà impegnarsi a fondo per non essere risucchiato nella zona retrocessione, considerato ch’è solo un punto a separarlo, ora dalla Vultur Rionero (27 punti). Nelle ultime due posizioni, quelle che, comunque, equivalgono a retrocessione certa, stazionano il deludente Ferrandina (24 punti) ed il Miglionico (22 punti).

Tra le gare della trentaduesima giornata spiccano Atella-Ferrandina: un testacoda che vede i padroni di casa favoriti dal pronostico, sebbene i materani debbano tentare di tirarsi fuori dalle sabbie mobili. Uno scontro diretto vero e proprio è, invece, Miglionico-Moliterno. I biancoverdi materani hanno solo un risultato a disposizione per giocarsi le ultime carte utili alla permanenza. Di un eventuale passo falso dei rossoblù valdagrini potrebbero approfittarne la Vultur, in trasferta a Policoro ed il Borussia Pleiade a Viggiano. Insomma manca davvero poco alla conclusione di questo appassionante campionato della massima serie lucana e la terz’ultima giornata potrebbe consegnarci già i primi verdetti.

Print Friendly, PDF & Email