Retrocede il Pisticci, scivolano altre lucane

Un’azione di gioco dell’Atella in campionato

Il Pisticci non ce la fa a mantenere la categoria. I materani nel ritorno dei play-out di serie D, pareggiano contro la Battipagliese (1-1) e retrocedono mestamente in Eccellenza. Le conseguenze per il calcio lucano sono pesantisime. Ad iniziare dalla massima serie regionale che, oltre al Miglionico ed al Ferrandina, vede ora retrocedere anche il Borussia Pleiade. Come dire che le due squadre del comune di Pisticci, retrocedono entrambe. Un’altra considerazione è che dal torneo di Eccellenza retrocedono tre formazioni della provincia di Matera. In Promozione, oltre al Bella ed alla Libertas Montescaglioso, scende in Prima categoria anche il Varisius Matera. Pure in questo caso perdono la categoria due materane su tre. In Prima categoria, a far compagnia al Savoia ed al Real Montemilone, ci sono anche il Metanauto e lo Sporting Francavilla. Completano il quadro le retrocesse dalla Seconda in Terza categoria: lo Sport Melfi 1983, il Pietrapertosa, l’Atletico Balvano, il Sarconi ed il Castelluccio.

L’unica consolazione della stagione è affidata all’Atella che torna dalla trasferta di Adrano, nel siracusano, contro il Biancadrano con una sconfitta di misura: 1-0 il risultato e qualificazione ancora tutta da decidere. I ragazzi di mister D’Urso sono decisi, infatti, a vendere cara la pelle nell’incontro di ritorno, al cospetto dei propri tifosi.

Print Friendly, PDF & Email

La Redazione

la Redazione del Lucano Magazine - Attualità, Politica, Economia, Turismo e Sport in salsa Lucana

One comment to “Retrocede il Pisticci, scivolano altre lucane”

Comments are closed.