Viggiano in rosa per il Giro d’Italia

giroFinale sotto la pioggia per la quinta tappa del Giro d’Italia a Viggiano che vede come vincitore il livornese Diego Ulissi. Secondo posto per l’australiano Cadel Evans. Un percorso lungo (203 km) tra Puglia e Basilicata, con partenza da Taranto, attraversando appunto la provincia di Taranto, Matera e Potenza con arrivo in salita a Viggiano, accolto da un paese in festa per questo grande evento sportivo.

Viggiano sorge sul crinale orientale dell’alta Val d’Agri, all’interno del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano.  Questo paese ricco di storia e tradizioni è conosciuto come Città dell’Arpa e della musica, nonché un luogo religioso che richiama numerosi pellegrini per la Festa della Madonna Nera del Sacro Monte di Viggiano. Il 14 maggio 2014 questo paese si è vestito completamente di rosa per ospitare appunto l’arrivo della quinta tappa del Giro d’Italia che tra spettacoli di folklore, miss con le magliette del Giro, bambini e famiglie in festa, aspettavano insieme ai tantissimi sportivi l’arrivo dei ciclisti, il tutto con la voce di Radio 101 che ha intervistato un ospite d’eccezione, il due volte Campione del Paolo Bettini a ViggianoMondo, Paolo Bettini.

La scorta dei motociclisti della Polizia Stradale ha garantito la sicurezza della gara con al comando il Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato, Alfredo Magliozzi, unitamente a quaranta operatori, di cui ventisei motociclisti, dodici operatori in auto e due operatori a bordo di un’officina meccanica mobile. Al seguito del Giro anche il Pulman Azzurro della Polizia di Stato, con l’aula scolastica multimediale itinerante per la sicurezza stradale e uno staff diretto dal Commissario Capo della Polizia di Stato Antonella Dipinto. In occasione del Giro d’Italia le attività del Pullman Azzurro, impegnato nella campagna di educazione stradale rivolto ai più piccoli, nell’ambito del progetto Biciscuola, promosso da Rcs – La Gazzetta Dello Sport, e rivolto ai bambini delle scuole primarie di tutta Italia.

Grande tifo per Domenico Pozzovivo definito negli striscioni, e non solo, “Il nostro giacimento lucano”, nono classificato nella tappa in Basilicata, il ciclista durante la gara ha attraversato anche il suo paese d’origine Montalbano Jonico.

Ecco la photogallery della giornata!

Print Friendly, PDF & Email

Elisa Casaletto

Laureanda in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli Studi della Basilicata. Iscritta da Febbraio 2014 all’Ordine Nazionale dei Giornalisti (elenco pubblicisti della Basilicata). Per due anni consecutivi è stata la conduttrice del programma di calcio “A Bordo Campo”, su Radio Color. Collabora con il Lucano Magazine da Dicembre 2011, dove pubblica articoli all’interno della rubrica Fashion Style su tutto ciò che riguarda la moda (costume, società, tendenze). Si occupa di: attualità, eventi, pubblicazioni, cultura e sport.