Pro Loco Avigliano per Matera 2019 nella XVIII edizione dei quadri plastici

manifestoDomenica 3 agosto ad Avigliano, in Piazza Aviglianesi nel mondo, XVIII edizione dei Quadri Plastici, rappresentazioni viventi di opere d’arte, che seguono un tema diverso di anno in anno. Quest’anno la Pro Loco di Avigliano ha deciso di sostenere la candidatura di Matera a Capitale Europea Della Cultura, concorrendo con tre tele della città:

Il trasporto di Cristo al sepolcro (1864-1870) di Antonio Ciseri, la cui copia è esposta nella chiesa materana di San Francesco di Paola, Il Cristo deposto (1614 ca.) di Giovanni Donato Oppido, presente nella Chiesa di San Domenico a Matera e L’Immacolata con i Santi Chiara, Francesco d’Assisi, Antonio da Padova e Domenico (XVIII secolo) di Francesco Celebrano, della Cattedrale Santa Maria Assunta di Irsina, nella provincia di Matera.

Le tre opere d’arte saranno rappresentate dai tre gruppi locali che da anni si cimentano in questa sfida creativa e culturale: AVILIART, il gruppo degli artigiani aviglianesi, sotto la direzione artistica di Nazzareno Samela, Vito Aquila e Renato Zaccagnino, rappresenterà l’opera di Ciseri, l’associazione giovanile SPAZIO RAGAZZI realizzerà il Cristo Deposto, con la direzione artistica di Francesco Bergamasco, e il quartiere BASSO LA TERRA presenterà la tela sita a Irsina, grazie alla direzione artistica curata da Rocco Lacerenza.

Il comitato scientifico, composto da Maria Antonietta Carbone, Direttore del Centro musicale di Tricarico, l’artista Domenica Maria Colangelo, Michele Saponaro, Responsabile dell’Ufficio Stampa della Sovrintendenza lucana B.S.A.E., gli storici d’arte Fiorella Fiore e Cristiana Elena Iannielli e gli architetti Donato Gerardi e Canio Santarsiero, dopo aver visionato le rappresentazioni per ben due aperture, analizzandole prima singolarmente poi nella visione d’insieme, decreterà il quadro vincente. La sfida sta nell’essere aderenti il più possibile al quadro originale, per composizione, luci e colori.pro loco avigliano

Matera è in corsa verso il 2019 e la Basilicata è in corsa con Matera. – spiega Cristiana Elena IannielliSi tratta, infatti, di una straordinaria opportunità per la Basilicata, che finalmente avrebbe la meritata attenzione attraverso tutti quegli eventi che contribuiscono allo sviluppo culturale della città lucana. Protagonista sulla scena culturale internazionale è tutta la regione, che, nonostante le diversità all’interno della Lucania stessa, ha motivo di sentirsi parte integrante di un patrimonio comune.

Uniti si vince. Il sogno può diventare realtà! Sostiene su Facebook il Presidente della Pro Loco di Avigliano Luciano Sabia, in risposta al consigliere satrianese Rocco Positino, secondo il quale incanto e stupore sono i sentimenti che ci spingeranno ad andare ad Avigliano il 3 Agosto.
L’incanto e lo stupore di vedere “respirare” ciò che solitamente vediamo steso su una tela.

Print Friendly, PDF & Email
Mariassunta Telesca

Mariassunta Telesca

Laureata in Studi letterari, linguistici e storico-filosofici con curriculum moderno presso l’Università degli Studi della Basilicata. Si occupa di progetti video documentaristici e collabora con Il Lucano Magazine da febbraio 2014, dove pubblica articoli all'interno della rubrica Eureka su cultura, eventi, fede, folklore e tradizioni.