Sei giornaliste free lance sulle tracce di Federico II

1Francesca Ciancio, Alessandra Sessa,  Manuela Soressi, Lucrezia Argentiero, Giusy Panara e la lucana Isa Grassano sono le sei giornaliste free lance (vantano numerose e prestigiose collaborazioni con riviste specializzate, quotidiani e magazine) che dal 19 al 21 settembre prossimi, grazie ad un’iniziativa del Comune di Avigliano e al coordinamento del giornalista Vito Verrastro, avranno modo di scoprire e raccontare le bellezze storiche, turistiche ed enogastronomiche del territorio, vivendo in particolare “Il Mondo di Federico” e le suggestioni di quel Museo Narrante che nelle intenzioni degli amministratori dovrà diventare un contenitore storico-culturale in grado di attirare attenzioni e interessi per dodici mesi l’anno, grazie al turismo scolastico e ad una serie di iniziative nella suggestiva cornice del Castello di Lagopesole.

Il press tour partirà venerdì pomeriggio, quando le giornaliste saranno in visita ad Avigliano tra vicoli, palazzi e chiese (guidate dall’assessore Vito Lucia e dall’architetto Franz Manfredi) e nelle botteghe artigianali legate all’arte del tessuto e al legno. Sabato 20 settembre, dopo il saluto di benvenuto da parte del Sindaco di Avigliano a Palazzo di Città, il programma della giornata prosegue in mattinata con altre visite ai laboratori artigianali. Nel pomeriggio e in serata, spazio all’intrattenimento culturale: il Castello di Lagopesole apre le sue porte con “Il Mondo di Federico II”. Per l’occasione, le sei giornaliste potranno accedere al Museo Narrante, un percorso interattivo di 45 minuti in cui si rivivono le gesta dell’Imperatore svevo incastonate come gioielli nella Sala della Corona.

Dalle ore 19.00 le free lance assisteranno – sempre a Lagopesole – al Palio dei Tre Feudi: la1
piazza del borgo si animerà del vociare dei mercanti mentre giocolieri, saltimbanchi e musici e renderanno più gioiosa la festa.  Dalle ore 21.00 lo Spettacolo in Multivisione nel cortile rettangolare del Castello: con l’ausilio delle più moderne tecnologie di proiezione, interazione e storytelling è narrata la vita di corte. Lo sguardo è quello di Gotfred, un emissario del Papa inviato a spiare amori e meraviglie dell’Imperatore che osò sfidare tutti i poteri.

Domenica 21 settembre, i laghi di Monticchio e l’Abbazia di San Michele saranno il giusto scenario naturale a conclusione del viaggio lucano delle sei professioniste dell’informazione che avranno modo e tempo di degustare, nel weekend, tutte le specialità enogastronomiche tipiche (dal baccalà al tarallo aviglianese, passando per i prodotti del bosco e all’immancabile Aglianico del Vulture), in un equilibrato mix tra tradizione e innovazione.

«La competitività tra territori si gioca anche sul piano della comunicazione – spiega il Sindaco di Avigliano, Vito Summa – e ci sentiamo ormai pronti per esporre alla ribalta del pubblico nazionale le opportunità di turismo enogastronomico, naturalistico, storico e culturale che il nostro territorio racchiude. Le giornaliste che verranno a trovarci potranno effettuare un breve ma intenso fine settimana esperienziale, e questo sarà un bel banco di prova per tutti noi ed in particolare per i nostri operatori, chiamati anno dopo anno ad innalzare l’asticella dell’accoglienza e della qualità per essere attrattivi e competitivi».

Per info: qui 

Print Friendly, PDF & Email
Redazione

La Redazione

la Redazione del Lucano Magazine - Attualità, Politica, Economia, Turismo e Sport in salsa Lucana