Il Liceo Scientifico “Pier Paolo Pasolini”ospiterà l’Associazione Diplomatici

Una grande opportunità formativa è in arrivo a dicembre per gli studenti del Liceo Scientifico “Pier Paolo Pasolini” di Potenza. Il motore di questo nuovo percorso sarà l‘AssociazioneDiplomatici”, una scuola di formazione, costituita da personalità della cultura italiana e internazionale, da studenti e docenti, e da giovani professionisti. Sin dal 2000 l’organismo in questione organizza a New York, Roma e Dubai, laboratori formativi incentrati sul funzionamento delle Nazioni Unite (denominati pasoliniModel United Nations – MUN) e di altri organismi governativi complessi dell’Onu, cui prendono parte migliaia di studenti provenienti da più di 80 paesi diversi, i quali agiscono in qualità di delegati degli Stati Membri riproducendo il meccanismo e le dinamiche di funzionamento delle principali Commissioni delle Nazioni Unite.
Ebbene i membri dell’Associazione saranno a breve anche a Potenza presso il “Pasolini”. «Ringrazio il Preside prof. Giovanni Latrofa per questa opportunità che credo posso regalare agli studenti del Liceo Pasolini un’opportunità irripetibile – spiega l’avvocato Marco Stasi coordinatore di Diplomatici per Puglia e Basilicata – lavorare e studiare al Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite infatti e’ un’esperienza che non capita tutti i giorni, e devo dire che il Liceo Pasolini ha colto in pieno i valori di questo progetto. Le iniziative dell’associazione sono oggi sostenute da prestigiose istituzioni nazionali e internazionali tra le quali il Ministero degli Afflogo associazioneari Esteri, la Camera dei Deputati, la Missione Permanente Italiana presso le Nazioni Unite – prosegue Stasi – attraverso tali percorsi formativi, incentrati sul metodo del “learning by doing”, e legati all’orientamento e alle carriere internazionali, e a sostegno della “young occupability”, Diplomatici vuole sostenere la formazione di una nuova classe dirigente ispirata ai valori del rispetto, della tolleranza reciproca e dell’impegno sociale per uno sviluppo sostenibile del pianeta».

L’Associazione Diplomatici inoltre è il primo ente italiano ad aver preso parte ad un Model UN, ed è l’unico ente non americano organizzatore di una Conferenza MUN a NYC, il Change the World Model United Nations (CWMUN) ormai divenuto tra i più grandi e apprezzati forum studenteschi al mondo. Sin dalla sua costituzione, l’associazione ha costituito un Comitato Scientifico composto da illustri personalità del mondo accademico. Il percorso didattico nell’ultima edizione è stato impreziosito dai contributi di svariati docenti di Scuole e Università italiane che qui sotto si elencano.

Print Friendly, PDF & Email

La Redazione

la Redazione del Lucano Magazine - Attualità, Politica, Economia, Turismo e Sport in salsa Lucana