La danza internazionale torna a Potenza: ecco i prossimi appuntamenti

La danza internazionale torna a Potenza con un doppio appuntamento targato Città delle Cento
Scale Festival. Altri due eventi imperdibili dell’VIII edizione della rassegna di danza e arti
performative ideata da Basilicata 1799. In scena gli spettacoli firmati da giovani coreografi già
acclamati in tutto il mondo, le cui performance abiteranno anche un luogo di città insolito per l’arte.
Questi i prossimi appuntamenti:
Mercoledì 19 ottobre dalle 20.00 le scale mobili del centro direzionale di via Nazario Sauro
saranno il palcoscenico di un trittico internazionale di performance e danza, firmato da giovani e
affermati coreografi della scena mondiale.
• ore 20.00 MK con Sub – di e con Roberta Mosca, coreografia di Michele Di Stefano;
• ore 20.30 Francesca Foscarini (Italia / Israele) con Gut gift – coreografia di Yasmeen
Godder, creato e interpretato da Francesca Foscarini;
• ore 21.00 Marco D’Agostin con Everything is ok – coreografia e interpretazione di
Marco D’Agostin.
Venerdì 21 ottobre alle 20.30 al teatro Francesco Stabile Giulio D’Anna e Fattoria Vittadini
presentano OOOOOOO(IT), con concept, direzione e coreografia di Giulio D’Anna e
performance di Mattia Agatiello, Chiara Ameglio, Cesare Benedetti, Noemi Bresciani, Pieradolfo
Ciulli, Maura Di Vietri, Francesca Penzo.oooooooit-orizz-a-carola-ducoli
MK. Il progetto MK nasce nel 1999: performance, coreografia, ricerca sonora insieme. La formazione indipendente ha partecipato ai più importanti festival della nuova scena, esplorando e proiettando le indagini corporee in ambito internazionale. MK è tra i cinque gruppi cui è dedicato il libro “Corpo sottile. Uno sguardo sulla nuova coreografia
europea”; ha tra le produzioni più recenti “Tourism”, commissionato da La Biennale di Venezia, “Comfort”, ospitato dall’Indonesian Dance Festival e dallo Sparks di Menneapolis. Nel 2011 il debutto per i progetti “Il giro del mondo in 80 giorni”, “Reform Club” e la serie “Grand Tour”. Dal 2005 le musiche di MK sono composte da Lorenzo Bianchi.

FRANCESCA FOSCARINI
Coreografa indipendente e danzatrice molto versatile, ha iniziato la sua esperienza professionale con Aldes di Roberto Castello (2000-2003), nelle creazioni “Biosculture”e “Il migliore dei mondi possibili”, premio Ubu 2003. Ha studiato con Emio Greco/Accademia Mobile (NL), Yasmeen Godder e Iris Erez (IL), Carlotta Sagna (F), Nigel Charnock (UK),
Gitta Wigro (UK), Lucy Cash (UK), Robert Clark (UK), Simona Bertozzi (I), Sharon Fridman (IL), Ronit Ziv (IL),
Elisabeth Lea (AUS/UK), Sara Wiktorowicz (NL), Rachel Prische (UK). Dal 2003 al 2011, insieme a Barbara Todesco è stata direttrice artistica del Centro Formazione Danza di Romano d’Ezzelino (VI). Nel 2013 ha ricevuto il premio Equilibrio per l’interprete. Ed è grazie a questo premio che ha potuto scegliere un coreografo internazionale per la creazione di una nuova opera. Con Yasmeen Godder ha creato “Gut Gift”. Nel 2013 insieme ai coreografi Marco
D’Agostin e Giorgia Nardin ha fondato l’associazione culturale Van.
MARCO D’AGOSTIN
È attivo nel campo delle performing arts e del cinema a partire dal 2009. Inizia la propria carriera come danzatore in Mòra, Compagnia di Ballo della Socìetas Raffaello Sanzio, per poi intraprendere un percorso come danz’autore eoooooooit-ritratto-gruppo-carola-ducoli
interprete free-lance. Il suo primo solo, “Viola”, gli vale il premio del Pubblico e quello della Giuria nell’ambito delGd’A Veneto del 2010 e conta oggi più di trenta repliche in Italia ed Europa, grazie anche alla selezione nel network italiano Anticorpi XL e in quello internazionale Aerowaves. Nel 2013 crea per il progetto internazionale di ricerca attorno ai temi dell’invecchiamento lo spettacolo “Last day of-all”. Danza per Alessandro Sciarroni (Folk-s,
Joseph_kids), Giorgia Nardin (All dressed up with nowhere to go) e Ullallà TeatroAnimazione. Per la sua
interpretazione nel film “I giorni della vendemmia” (IT, 2012) ha vinto il Giglio d’Argento come miglior attore al Valdarno Cinema Fedic.
FATTORIA VITTADINI
Nasce a Milano nel 2009 dalla volontà degli undici allievi del corso dell’allora Atelier di Teatro-Danza della scuola
Paolo Grassi di farsi strada insieme nel campo delle arti performative, lasciando però ai diversi interpreti lo spazio per proseguire il proprio personale percorso di crescita. Si sviluppa così un’idea di compagnia di danza innovativa che mette a disposizione di coreografi e collaboratori esterni le proprie qualità. Allo stesso tempo Fattoria Vittadini continua
a indagare una personale ricerca poetica attraverso proprie creazioni. Nel 2011 entra in Reconstruction Italian Choreography e prende parte a Duetto di Virgilio Sieni e Calore di Enzo Cosimi. Nel 2012 e 2013 inizia la collaborazione col duo berlinese Matanicola che porta alla realizzazione di “To this purpose only”. Nel 2014, dalla necessità del coreografo italo-olandese Giulio D’Anna di mettere in scena il pluripremiato spettacolo “OOOOOOOO”
con danzatori professionisti, nasce “OOOOOOO(IT)” per e con Fattoria Vittadini.
GIULIO D’ANNA
Laureato in Danza e Coreografia presso l’Università delle arti di Amsterdam (Sndo). Ha ottenuto diplomi in: Royal Academy of Dancing, certificato insegnanti AID&A per Danza Jazz, Classica e Contemporanea. Accanto alla formazione coreutica ha seguito studi in Naturopatia e Theta Healing. Come coreografo è interessato alla fusione di
diversi linguaggi teatrali con “corpi drammatici” alla ricerca di corpi virtuosi non convenzionali. Dramma, desiderio e umorismo sono parole chiavi per le sue produzioni. Durante il suo terzo e quarto anno universitario è stato selezionato
per due anni consecutivi nella vetrina dei nuovi giovani coreografi europei per l’ITs Festival (International
Theaterschool Festival). Riceve i premi Diorapthe Dansprijs 2012, Danza&Danza 2012, CollaborAction 2012 e Nederlandse Dansdagen prijs van Maastricht 2013. Nel 2014 OOOOOOOO è stato nominata per il premio Cigno olandese miglior produzione 2013. Fa parte di Matilde, piattaforma della nuova scena marchigiana, un progetto di Regione Marche e AM.

Print Friendly, PDF & Email

La Redazione

la Redazione del Lucano Magazine - Attualità, Politica, Economia, Turismo e Sport in salsa Lucana