Inaugurato presso l’Irccs Crob il “Giardino di Eva”

L’iniziativa dell’associazione Arcipelago Eva è rivolta al benessere e alla bellezza delle pazienti oncologiche.

Rionero in Vulture 05/12/2016 – Con il taglio del nastro di questa mattina è ufficialmente aperto presso l’Irccs Crob il “Giardino di Eva”. Il locale ubicato al piano seminterrato, di fronte l’auditorium Cervellino, è stato allestito dall’associazione Arcipelago Eva Onlus con la finalità di fornire consulenze gratuite di bellezza e benessere dedicate alle pazienti oncologicdsc_1077 he ricoverate nell’Istituto attraverso professionisti del settore. Il nastro rosa è stato tagliato simbolicamente da tutte le figure istituzionali e associative che hanno reso possibile la realizzazione di questo percorso sostenuto dal direttore generale dell’Irccs Crob Giuseppe Nicolò Cugno. “La stanza” spiega la presidente di Arcipelago Eva Marianna Cappiello “è stata realizzata grazie alla lungimiranza della direzione strategica dell’Irccs Crob, grazie al contributo economico di tutti i nostri partner solidali grazie al sostegno di tutte le volontarie in particolare Filomena Muccia ex paziente dell’Istituto e grazie al make up artist e direttore artistico di Isa Dora Enrico Gambera”. Partner solidali dell’iniziativa sono le Inner Wheel che per mezzo della presidente attuale Eugenia Latronico Lasorella e di quella passata Maria Rosaria De Vivo hanno donato una targa per sugellare l’apertura delle attività.
La cerimonia di inaugurazione è proseguita nella “Sala dell’accoglienza” dell’Irccs Crob, un luogo in cui i parenti dei pazienti ricoverati presso l’Irccs Crob possono trovare un attimo di serenità e di ristoro realizzato grazie alle donazioni di Calia Italia. “Quando si ammala una donna” ha sottolineato il direttore generale Cugno “è come se si ammalasse tutta la famiglia, perché viene meno il pilastro su cui si fonda, e proprio per garantire alle nostre pazienti la possibilità di riaffermare e riscoprire la femminilità ferita dalla malattia, l’Irccs Crob ha intrapreso questo ulteriore cammino di dsc_1086umanizzazione delle cure e presa in carico globale del paziente anche attraverso il sostegno a queste iniziative”. Partecipe dell’iniziativa la consigliera regionale di parità Ivana Pipponzi che tramite la presidente della commissione pari opportunità Angela Blasi ha espresso “vicinanza e sostegno a tutte le iniziative realizzate presso l’Irccs Crob volte al sostegno delle donne attraversate da sofferenze che devono essere messe in condizione di ripartire al meglio”. Dopo l’intervento del portavoce di Arcipelago Eva e membro del direttivo dell’associazione Onlus di Pietro Fundone, plauso è stato espresso anche dalle donne dell’amministrazione comunale di Rionero, il vicesindaco Maria Pinto e il presidente del consiglio Rossella Brenna. Partecipi della giornata anche gli altri partner solidali: l’Istituto scolastico Granata, Salati Preziosi, Vitalegno, la Cura del Sé, l’artista Maria Tartaglia e le aziende Sirpea e Uriage che offre un kit di bellezza a tutte le donne che saranno ospiti del giardino di Eva.

Ufficio Stampa Irccs Crob

Print Friendly, PDF & Email
Redazione

La Redazione

la Redazione del Lucano Magazine - Attualità, Politica, Economia, Turismo e Sport in salsa Lucana