A TRIVIGNO IL FESTIVAL MUSICALE “ALL’ORGANO CARELLI”

Martedì 20 dicembre a Trivigno (Pz) si terrà l’atteso festival organistico “All’organo Carelli”, una rassegna di musica antica che apre le porte alla magica atmosfera natalizia. La kermesse musicale prevede, oltre che agli appuntamenti musicali, una tavola rotonda “Organi e Organari a Trivigno” per fare il punto sulle condizioni degli organi storici nelle sei diocesi lucane, a cui prenderanno parte i responsabili dei beni culturali delle diocesi lucane, la responsabile della Soprintendenza per i beni storici, artistici ed etnoantropologici della Basilicata, i direttori dei due conservatori di musica lucani, gli organari e restauratori che operano in tutta la nazione, e le autorità regionali.

Saranno eseguiti tre concerti nella chiesa madre di San Pietro Apostolo, sede che custodisce l’antico organo del settecento costruito dall’organaro Leonardo Carelli. A lui è dedicato questo Festival organizzato dal CeRM (Centro Ricerche Musicali L’Organo di Trivigno) con la direzione artistica del M° Cosimo Prontera nella veste anche di Direttore del Centro Ricerche, con il sostegno della Regione Basilicata e del Comune di Trivigno. Dopo 263 anni, rilevante è la forza culturale, storica, artistica, e spirituale sprigionata dallo storico organo, che diventa fondamentale per la comunità trivignese per far apprezzare, a chi lo desidera, la capacità sonora di questa meravigliosa macchina costruita dall’organaro cilentino di Vallo di Novi, attuale Vallo della Lucania, per uscire dai ristretti ambiti locali.

Una manifestazione che si conferma sempre di più come una notevole realtà che riguarda non solo il piccolo borgo lucano ma l’intera regione. Il festival, oltre a far conoscere lo straordinario strumento, riutilizzato dopo 20 anni di silenzio con il restauro avvenuto nel 2013, evidenzia la volontà di far emerge dalla forte sinergia che lega la Regione Basilicata, l’Amministrazione comune di Trivigno con il sindaco Michele Marino e il CeRm di tenere vivo l’impegno preso due anni fa dal Centro Ricerche Musicali di far divenire Trivigno un punto di riferimento in questo settore. Il programma del festival prevede quattro appuntamenti che vedono come protagonista l’antico organo del Carelli: tre concerti che si terranno nella chiesa di S. Pietro apostolo nei giorni 20, 28 e 29 dicembre alle ore 20.00 e che offriranno uno spaccato sulla vita musicale nel Sud Italia tra il XVII e il XVIII secolo; e un momento di approfondimento, la tavola rotonda dal titolo “Organi e Organari a Trivigno” che si terrà giovedì 29 dicembre alle ore 18.00 presso sala consiliare del Comune di Trivigno.

Flavia Adamo

Print Friendly, PDF & Email

Flavia Adamo

Sono laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della Basilicata e per poter completare e acquisire le giuste competenze in ambito comunicativo ho deciso di proseguire il mio percorso universitario presso l'Università di Salerno seguendo quelle che sono le mie passioni e i miei interessi attraverso il corso di laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e della Comunicazione audiovisiva. Collaboro con il Lucano Magazine da settembre 2013 occupandomi di tutto ciò che desta la mia curiosità in particolare in ambito culturale e artistico. Credo che la comunicazione sia alla base di tutti i processi umani e che bisogna sempre ricordare il passato per vedere le grandi cose che si sono fatte e si possono fare nel futuro. Spesso e volentieri sono le piccole cose che catturano la mia attenzione, in fondo sono “la passione e la curiosità a guidare l'innovazione”. (Dan Brown)