Una copertina da indossare

La maglia dell’Sc Pietragalla 2010-2011

Il Pietragalla termina il campionato di Eccellenza al sesto posto. E’ questo il verdetto di una stagione condotta alla grande, per una matricola che tornava a disputare il torneo della massima serie regionale, dopo ben diciassette anni. Sin dalle prime giornate la squadra biancoblù si è imposta all’attenzione degli osservatori per la solidità dell’impianto di gioco e la fluidità della manovra. Dopo l’ultima giornata la formazione allenata da mister Potenza ha ottenuto il primato, condiviso con il Viggiano che la precede di un punto in classifica, di squadra con la difesa meno perforata del girone: sono soltanto 26, infatti, i gol subiti dal Pietragalla. Un altro record è quello relativo ai pareggi: Ciriello e compagni ne hanno ottenuti ben 14. E, poi, le perle inanellate nel corso della stagione. L’esordio casalingo travolgente contro l’Atella, battuto al Comunale con un perentorio 3-0. Essere riusciti a impensierire e far soffrire la corazzata Angelo Cristofaro sul campo di Oppido Lucano. La vittoria casalinga, tra le polemiche, nel derby con i cugini biancoverdi che mancava da troppo tempo. Ancora: le vittorie esterne di Muro Lucano, di Genzano con il Real Tolve e di Viggiano. L’unico neo è l’imbattibilità interna persa, dopo quasi tre anni, per mano dell’Sc Potenza.  Tutto il resto è da incorniciare, così come questa maglia che porta la sigla del Lucano magazine, una testata che ha inteso legare la propria immagine a quella di una società calcistica giovane e vincente. A giudicare dai risultati ottenuti il binomio è risultato fortunato e positivo. Per questa ragione esponiamo la casacca biancoblù del Pietragalla nella bacheca del lucanomagazine. it, dedicandole, al termine della stagione, la copertina del sito.

Print Friendly, PDF & Email