L’era dei cosmeceutici

Utilizzati sempre di più da un maggior numero di donne, ma ormai anche da una vasta maggioranza di uomini, i cosmeceutici sono i prodotti per eccellenza usati con molta frequenza nell’era moderna.

Questi prodotti contengono delle sostanze antiossidanti, come la vitamina C, o acidi come l’Acido Ialuronico, che sono utilizzate per abbellire l’aspetto fisico.

L’unione di due termini di natura medico-scientifica, ovvero cosmetica e farmaceutica, dà origine alla cosmeceutica. Questo termine rappresenta un particolare settore della cosmesi il cui prodotto ha due effetti: estetico e farmaceutico. Più in particolare i cosmeceutici rappresentano il punto d’incontro tra la cosmetica tradizionale e la farmacopea poiché contengono componenti che sono richieste sempre di più sul mercato moderno. Seppure non rientrano nella categoria dei farmaci, questi prodotti ne contengono spesso gli stessi principi attivi.

L’azione dei cosmeceutici è elevata rispetto ai cosmetici tradizionali poiché agiscono in profondità e riescono a raggiungere grazie alle componenti attive gli strati più profondi della pelle, mentre quelli tradizionali si fermano agli strati più superficiali della pelle, cioè allo stato corneo dell’epidermide, che prevalentemente è composto da cellule morte. In alcuni prodotti cosmeceutici invece, sono inseriti ingredienti di origine naturali, che contengono un’alta concentrazione di principi attivi per questo molto più efficaci.

Print Friendly, PDF & Email
Elisa Casaletto

Elisa Casaletto

Laureanda in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli Studi della Basilicata. Iscritta da Febbraio 2014 all’Ordine Nazionale dei Giornalisti (elenco pubblicisti della Basilicata). Per due anni consecutivi è stata la conduttrice del programma di calcio “A Bordo Campo”, su Radio Color. Collabora con il Lucano Magazine da Dicembre 2011, dove pubblica articoli all’interno della rubrica Fashion Style su tutto ciò che riguarda la moda (costume, società, tendenze). Si occupa di: attualità, eventi, pubblicazioni, cultura e sport.