Normodotati e portatori di handicap insieme nei boschi lucani

Basilicata Land off 4×4 è la spedizione alla scoperta e riscoperta nei parchi lucani a bordo di fuoristrada. Un’avventura vissuta insieme da piloti normodotati e copiloti con disabilità del Cip Basilicata e disabili a seguito di infortuni sui luoghi di lavoro segnalati dalla sede regionale Inail di Basilicata.

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con l’Associazione Onlus Dinamica One di Potenza e l’Azienda di Promozione Turistica di Basilicata. La carovana, formata da 10 fuoristrada e un quad. I partecipanti si sono cimentati nella difficile guida su terreni sterrati, sabbiosi e rocciosi, aiutandosi con il gps, sempre seguiti e scortati dai volontari dei Centri di Educazione Ambientale per la Sostenibilità (Ceas) dei parchi della regione che hanno visitato e dal corpo forestale dello Stato.

Un percorso affascinante, ma tutt’altro che semplice, che partiva dal parco di Gallipoli Cognato – Piccole Dolomiti Lucane, attraverso i calanchi e la Murgia materana per terminare nell’oasi di Policoro. Scopo della spedizione è stato dimostrare che disabili e normodotati, convivendo e condividendo disagi e difficoltà, possono trovare l’uno nell’altro un compagno di viaggio affidabile e un sostegno morale e psicologico; ma soprattutto abbattere le barriere culturali e superare quelle naturali.

Allo stesso tempo la spedizione mirava a tracciare una mappatura delle strutture ricettive presenti nei parchi lucani, sperimentandone l’adeguatezza alle esigenze dei visitatori con disabilitàdownload (7)Il viaggio è durato tre giorni coaccampamento di due notti all’interno dello spettacolare scenario naturale delle aree boschive protette della regione che ha portato gli equipaggi alla scoperta della vera essenza del patrimonio naturalistico della Basilicata ed a comprendere il senso profondo del confronto e della condivisione nell’avventura.

La spedizione è stata un successo su tutta la linea ed ha ottenuto un grande risultato: accomunare nel viaggio partecipanti con handicap insieme a normodotati alla scoperta delle meraviglie naturalistiche della Basilicata, ma soprattutto dell’importanza e della forza dell’integrazione e della condivisione di un percorso che più che seguendo le mappe, è da fare dentro se stessi per il superamento di pregiudizi e barriere culturali.

Altri dettagli nell’edizione cartacea de Il Lucano Magazine in edicola.

Print Friendly, PDF & Email