Giro di Basilicata, inizia nel segno degli atleti dell’Est

A Castelluccio il primo leader è il siberiano Mezhechev, mentre sette atleti stranieri monopolizzano l’ordine d’arrivo. È Aleksandr Mezhechev (Club Cycling Siberia) il primo vincitore della 30^ edizione del Giro di Basilicata, nella frazione Maratea-Castelluccio Inferiore. La corsa si è risolta in un arrivo a due, con il connazionale Ildar Arsalanov, che però difendeva i colori della selezione del proprio paese. I due hanno preceduto di una ventina di secondi il kazako Tilegen Maidos, che ha perso contatto dalla coppia nella discesa finale, mentre quarto è il vincitore uscente Artur Shaymuratov, a lungo all’inseguimento solitario nell’ultima ascesa verso Valico Prestieri) che paga sul traguardo oltre due minuti. Poco più indietro un nutrito gruppetto è stato regolato dall’altro kazako Zemlyakov, mentre per trovare i primi italiani dobbiamo scorrere fino all’ottava posizione, occupata da Francesco Mandatori (Messere Porte), davanti a Riciputi (Sidermec) e Silvestri (Team Danieli).

Print Friendly, PDF & Email