Milano-Taranto, via Pietragalla

La XXVII edizione della Milano-Taranto, prestigiosa manifestazione riservata alle moto storiche, avrà una sosta con controllo pietragallaorario e ristoro a Pietragalla. L’appuntamento è per sabato 13 luglio alle ore 08.00 nel corso della tappa Potenza-Taranto.

Il Motoclub del centro lucano ha predisposto, in collaborazione con il Comune di Pietragalla, la locale Proloco, l’Associazione di Protezione Civile “Gruppo Lucano” di Pietragalla; con il coordinamento della IANUS srl, la partecipazione di ENEL GREEN POWER in qualità di main sponsor, il sostegno del supermercato DESPAR di San Nicola di Pietragalla, della LAECO srl, una serie di iniziative a cornice dell’evento, che mira alla scoperta dei luoghi e delle eccellenze del Bel Paese, portando l’Italia della passione antica e moderna per le Due Ruote, ad assaporare chilometro dopo chilometro, curva dopo curva, l’Italia delle Città e dei Paesi, del piacere della sosta, della scoperta di angoli e tesori d’arte e di natura, l’Italia delle vecchie e nuove amicizie, l’Italia che conserva il gusto popolare e libero dell’avventura.

L’opportunità della presenza di una carovana internazionale di centauri ha suggerito l’individuazione di un percorso di visita articolato attraverso set fotografici,  punti di ristoro e di degustazioni da allestire nel centro storico di Pietragalla. Tra piazzette, vicoli, facciate di chiese e palazzi storici, tra  gli archi in pietra e le volte scavate nel tufo, nel singolare paesaggio dei “palmenti”, raro esempio di architettura spontanea della civiltà rurale.

Importante il seguito della carovana e degli assaggiatori provenienti da Olanda, Germania, Svizzera, Austria, Inghilterra dal continente Asiatico, oltre che dall’Italia, il cui compito è quello di degustare e valutare tutti i ristori lungo il percorso da Milano a Taranto assegnando alla fine il premio “ Miglior ristoro Mi – Ta”. La giusta vetrina per presentare i piatti di una cultura gastronomica tipica del territorio dalle antiche tradizioni, esaltati dalla naturale genuinità dei prodotti.

Print Friendly, PDF & Email
Albina Sodo

Albina Sodo

Mi piace ascoltare, sperimentare, curiosare e raccontare storie. Il giornalismo oggi? Un ecosistema di reti e relazioni.