Turismo lucano. Con un Passo diverso

volo_aquilaTurismo sostenibile, un binomio sempre più ricercato in Basilicata. Ovvero, l’uomo valorizza il patrimonio naturale di cui dispone ma lo rispetta. Per l’estate in corso vi proponiamo il Volo dell’Aquila, i week-end culturali nei parchi con NaturArte e l’ormai consolidata Sagra dei Fagioli di Sarconi giunta alla 32.esima edizione.

È la simulazione del volo in deltaplano, con un’altezza massima di 853 metri e una velocità in discesa che sfiora gli 80 km orari tra i tetti di San Costantino Albanese, la novità turistica dell’estate. A parlarci dello Sky Glider e delle iniziative intraprese nell’area del Pollino-Senisese, Mariano Schiavone, dirigente dell’APT di Basilicata.

Siete amanti di natura, cultura, sport, artigianato, gastronomia e tradizioni? Allora non potete non percorrere i percorsi tracciati da NaturArte. Un ricco programma anima, fino a settembre, i weekend lucani nei Parchi della regione: dal Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val d’Agri lagonegrese al Parco Nazionale del Pollino, dal Parco Regionale di Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane al Parco della Murgia Materana.

Infine, organizzata dall’Amministrazione Comunale di Sarconi, dal Consorzio di Tutela del Fagiolo Igp, in collaborazione con la Pro-Loco, la Sagra del Fagiolo col tempo è diventata il marchio della comunità.

Dettagli e appuntamenti ne Il Lucano Magazine in edicola. Buona lettura e buon viaggio!

Print Friendly, PDF & Email

Albina Sodo

Mi piace ascoltare, sperimentare, curiosare e raccontare storie. Il giornalismo oggi? Un ecosistema di reti e relazioni.

One comment to “Turismo lucano. Con un Passo diverso”
  1. Pingback: Il volo si fa in 4, ma non solo! | Albina Sodo

Comments are closed.