Le novità della Scirea Cup 2014

scirea cup logoEcco le squadre, i campi e la formula della 18.esima edizione del torneo internazionale di calcio under 16 in programma dal 1° all’8 giugno 2014. L’evento sportivo si giocherà sui campi lucani di Matera, Potenza, Montescaglioso, Pisticci e Viggiano e su quelli pugliesi di Ginosa e Toritto.

Lo schema prevede la partecipazione di 12 squadre suddivise in 3 gironi da 4 formazioni. Nel girone A sono presenti Inter, Roma, Osijek e Az Alkmaar, nel girone B si ritrovano Juventus, Kriens, Midtjylland e Rappresentativa Puglia e nel girone C sono inserite Milan, Dinamo Mosca, Skonto Riga e Rappresentativa Basilicata.

La fase eliminatoria partirà in occasione della giornata inaugurale con la partita prevista domenica 1° giugno allo stadio XXI Settembre-Franco Salerno di Matera tra la Rappresentativa Basilicata e lo Skonto Riga. Una sfida in cui il calcio diventa lo spot ideale per promuovere la candidatura di Matera a capitale europea della cultura nel 2019 e per ammirare i giovani calciatori provenienti da Riga, l’attuale capitale europea della cultura.

I quarti di finale si giocheranno venerdì 6 giugno sui campi di Matera, Potenza, Pisticci e Toritto, le due semifinali sono previste sabato 7 giugno sui campi di Ginosa e Pisticci mentre domenica 8 giugno alle ore 20,30 allo stadio XXI Settembre-Franco Salerno di Matera è in programma la finalissima, preceduta da quella per il terzo e quarto posto in programma a Toritto con fischio d’inizio alle ore 18.

Una novità importante riguarda il premio giornalistico “La lealtà nel giornalismo sportivo” che da quest’anno, d’intesa con il portale di informazione e media partner della Scirea Cup www.SassiLive.it, sarà intitolato a Renato Carpentieri. “Renato – ricorda Mimmo Bellacicco, presidente del Comitato organizzatore del torneo – è stato sempre legato alla nostra manifestazione e il comitato organizzatore ha deciso quest’anno di assegnare il premio della comunicazione al giornalista di Rai Sport Enrico Varriale “per la sua grande professionalità espressa alla conduzione di programmi sportivi, sempre improntata al rispetto nei confronti di tutti i suoi interlocutori, in sintonia con i valori cari a Gaetano Scirea”.

Mimmo Bellacicco spiega anche la scelta delle formazioni presenti nell’edizione 2014 della Scirea Cup: “Si ritroveranno per la prima volta nella nostra manifestazione le squadre più prestigiose e titolate del calcio italiano: Juventus, Milan, Inter e Roma. Quindi abbiamo inserito le due rappresentative giovanili di Puglia e Basilicata mentre le sei formazioni straniere sono legate per diversi motivi al progetto che vede Matera in corsa per il titolo di capitale europea della cultura nel 2019: oltre ai campioni in carica dell’Osijek, squadra della Croazia, Paese che dal 2013 far parte dell’Unione Europa, si registra il gradito ritorno degli svizzeri del Kriens e la prima partecipazione degli olandesi dell’Az Alkmaar, dei danesi del Midtjylland, del blasonato club russo della Dinamo Mosca e dei lettoni dello Skonto Riga.

Print Friendly, PDF & Email

La Redazione

la Redazione del Lucano Magazine - Attualità, Politica, Economia, Turismo e Sport in salsa Lucana