Basilicata e Petrolio. Diritto alla salute all’informazione. Avigliano, sabato 18 aprile ore 18 presso il Chiostro della Casa Comunale di Avigliano

Il Comitato cittadino No Triv organizza il 18 aprile alle 18, presso il Chiostro della Casa comunale di Avigliano, un convegno per parlare di petrolio in Basilicata.

“Basilicata e petrolio. Diritto alla salute e all’informazione”, questo il titolo del convegno, sarà l’occasione per affrontare la questione petrolio in Basilicata da molteplici punti di vista. Saranno presenti, infatti, varie personalità lucane contrarie all’incremento delle trivelle in Lucania.

L’ordinaria di geologia dell’Università degli Studi della Basilicata,  Albina Colella, con la sua relazione “L’impatto ambientale del petrolio: un problema sottovaluto dai gestori del territorio” cercherà di evidenziare le ricadute delle attività estrattive sulle risorse del territorio. Giovanni 1Lancellotti, videomaker di Pietragalla, con il suo reportage “Le trivelle dietro casa” darà voce ai cittadini lucani che già subiscono le trivellazioni in Val d’Agri e anche a coloro che vivono nella preoccupazione per il permesso petrolifero “Frusci“. Giuseppe Frezza, medico e presidente del comitato ProVita Sana, punterà l’attenzione su un progetto teso a realizzare una rete di monitoraggio indipendente del territorio. Domenico Dell’Edera, responsabile del laboratorio di Citogenetica e Genetica molecolare dell’Azienda Ospedliera di Matera, tratterà delle sostanze genotossiche e delle interazioni uomo-ambiente. Moderatore dell’incontro sarà Enzo D’Andrea, geologo membro del comitato No Triv di Avigliano.

Il convegno offrirà la possibilità di capire e approfondire il reale impatto del petrolio sulla nostra salute e sul nostro terriotio.

 

Print Friendly, PDF & Email