“RI-TRATTI”: LA SEDICESIMA MOSTRA PRESENTA DAL CIRCOLO CULTURALE GOCCE D’AUTORE

Nicola Beccasio, Enzo Bomba, Maria Ditaranto, Cesare Fazio, Serena Gervasio, Nico Greco, Salvatore Lavieri, Dolores Nicastro, Davide Perretta, Katia Stain e Antonella Rubertone, sono questi i nomi degli undici artisti che fanno parte di “Ri-tratti”, la nuova collettiva di pittura inaugurata martedì 6 luglio alle ore 18.30 presso la sede del Circolo culturale Gocce d’autore in vico De Rosa, 6 a Potenza.

Non solo opere pittoriche ma anche manufatti pregiati in ceramica. Un totale di 25 pezzi d’autore che trasformeranno l’antico vicolo del centro storico di Potenza e la sede del Circolo in un Atelier a cielo aperto. La mostra , che potrà essere visitata dal 7 al 14 luglio, è stata organizzata dalla collaborazione nata tra il Circolo Gocce d’autore e l’amministrazione comunale della città.

Un’esposizione che vede rappresentare uno degli elementi più antichi della storia dell’arte, il volto, in undici modi diversi. Un confronto non solo tra i materiali, i colori o le diverse tecniche utilizzate, ma anche tra gli stati d’animo di chi dipinge un volto ed è consapevole che dentro ogni ritratto vi è lo sguardo e/o il sorriso dell’autore stesso. Gli autoritratti e ritratti colgono i modelli e le modelle nei loro atteggiamenti più vari. Arte figurativa e astratta, acrilici, olii, colori pastelli e sgargianti alternano raffigurazioni di donne di diversa etnia, lineamenti pronunciati o delicati catalizzano l’attenzione del visitatore scendendo nel più profondo dell’animo umano. Una mostra che catapulta l’osservatore in una bi-dimensionalità, da un lato la minuziosa descrizione di volti, dall’altra la trasposizione della capacità percettiva degli artisti.                                      

Ad un anno dall’avvio delle attività nel centro storico della città, con “Ri-tratti” il Circolo culturale Gocce d’autore presenta la sua sedicesima mostra. Un bilancio positivo per il Circolo che nel corso dell’anno ha permesso l’esposizione di 15 mostre di arte pittorica e fotografica con oltre 3 mila visitatori, circa 20 presentazioni di libri, e diversi eventi musicali e culturali come la prima edizione del “Pianoforte del cortile”, del Premio “Gocce d’autore” e della “Giornata mondiale del libro”, le “Conversazioni sulla storia” con la partecipazione di studiosi e storici locali. Numerosi anche le attività artistico-didattiche dove i professionisti, attraverso il linguaggio dell’arte, hanno coinvolto gli appassionati e i curiosi in workshop creativi di musica e formazione del coro ,“Voci del centro storico”, con il musicista Toni De Giorgi, di disegno e pittura con il Maestro d’arte Pasquale Palese e per gli amanti delle lettere “La bottega dello scrittore” grazie all’insegnate Luciana Gallo Moles.

Un anno ricco di incontri e confronti tra le diverse esperienze del mondo dell’arte che può essere consultato online su www.goccedautore.it.

Flavia Adamo

Print Friendly, PDF & Email
Flavia Adamo

Flavia Adamo

Sono laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della Basilicata e per poter completare e acquisire le giuste competenze in ambito comunicativo ho deciso di proseguire il mio percorso universitario presso l'Università di Salerno seguendo quelle che sono le mie passioni e i miei interessi attraverso il corso di laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e della Comunicazione audiovisiva. Collaboro con il Lucano Magazine da settembre 2013 occupandomi di tutto ciò che desta la mia curiosità in particolare in ambito culturale e artistico. Credo che la comunicazione sia alla base di tutti i processi umani e che bisogna sempre ricordare il passato per vedere le grandi cose che si sono fatte e si possono fare nel futuro. Spesso e volentieri sono le piccole cose che catturano la mia attenzione, in fondo sono “la passione e la curiosità a guidare l'innovazione”. (Dan Brown)