La storia di “Un Paese quasi Perfetto”

Un Paese Quasi Perfetto” è molto di più del titolo di un film o di un’efficace e ben riuscita sceneggiatura cinematografica. È senza dubbio la sintesi sublime di una fine interazione tra narrazione cinematografica e storia vera. La storia e il destino di due piccole comunità dell’Appennino italiano, legate da un filo all’emozione del sogno pCeJnzASWwAECQIxiù antico dell’uomo e, con il “volo”, ad un progetto di sviluppo possibile del territorio.
Quando il regista Massimo Gaudioso e la produzione scelsero le Dolomiti lucane per l’ambientazione del film, pensavano di aver trovato solamente un luogo bello, aspro ed esclusivo dove girare una storia di cui avevano tutto, finanche il titolo: “La grande seduzione”.
Giorno dopo giorno, però, man mano che la lavorazione avanzava, Castelmezzano e Pietrapertosa perdevano la connotazione iniziale di luoghi neutrali di ambientazione scenografica e diventavano soggetti di ispirazione cinematografica. A loro insaputa, i due borghi lucani stavano plasmando la trama e gli eventi del film con i luoghi e i volti della gente del posto; ma soprattutto stavano contribuendo al racconto con un’esperienza vera di valorizzazione turistica del territorio, divenuta in questi anni una pratica di studio e di resilienza comunitaria ad un cambiamento incontrollabile che sembra lasciare indietro, definitivamente, piccoli municipi dall’identità millenaria, incapaci di contrastare spopolamento ed abbandono.

La pellicola, in modo lieve, come nella migliore tradizione cinematografica, anticipa il dibattito politico-istituzionale sulla questione degli oltre 5.000 piccoli comuni italiani e sul processo obbligatorio di fusione amministrativa; fusioni che sembrerebbero essere la scorciatoia prescelta da una politica orientata alla suggestione narrativa del cambiamento più che allo studio ed alla complessa ricerca di soluzioni efficaci per la riforma delle autonomie locali e del governo territoriale dei servizi essenziali.
Pietramezzana, frutto dell’incrocio linguistico e nominale dei comuni di Pietrapertosa e Castelmezzano, offre un contributo concreto al dibattito in corso e forse anticipa gli eventi…

L’editoriale completo nel nuovo numero del Lucano Magazine di marzo – aprile, in edicola!!

Print Friendly, PDF & Email
Redazione

La Redazione

la Redazione del Lucano Magazine - Attualità, Politica, Economia, Turismo e Sport in salsa Lucana

,