Sabato 10 e Domenica 11 Dicembre, associazione BOOM! in collaborazione con La Compagnia dei Lupi, organizza il concerto e la Masterclass con Carlo Lomanto, Maestro di canto jazz

Sabato 10 e Domenica 11 Dicembre, l’Associazione BOOM!, polo artistico e musicale, in collaborazione con La Compagnia dei Lupi, organizza il concerto e la Masterclass con Carlo Lomanto Maestro di canto jazz.
Sabato 10 dicembre alle ore 21 il Maestro si esibirà in concerto presso Chiedo Schiuma Beerstrot in Via Isca del Pioppo a Potenza. Lomanto sarà accompagnato da Pino Melfi alla tromba e Pierluigi Delle Noci alla batteria.
Domenica 11 dicembre avrà luogo la masterclass in canto jazz presso la sede di BOOM! in Viale del Basento, 118 dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.
Per iscrizioni alla masterclass e informazioni sul concerto è possibile contattare la segreteria di BOOM! allo 0971 1973401.
Carlo Lomanto è vocalist, chitarrista, bassista, percussionista, compositore e didatta.
Ha conseguito i diplomi di 1° e 2° livello di Jazz al Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli con 110 e Lode. Cattedra di Canto Jazz presso il Conservatorio “Giuseppe Martucci” di Salerno.
locandina-lomantoE’ stato precedentemente anche docente presso il conservatorio lucano G. Da Venosa.
In vent’anni di attività artistica dedicata alla musica, Ha collaborato in festival e Dischi con i più apprezzati musicisti di jazz nazionale ed internazionale.
Dal 2004 è la voce solista dell’orchestra di jazz del conservatorio S. Pietro a Majella diretta dal M° Pietro Condorelli.
Dal 2006 al 2010 fa parte dell’O.N.J. (Orchestra Napoletana di Jazz) diretta dal M° Mario Raja formazione orchestrale prodotta dal Circuito Jazz della Provincia di Napoli di cui fanno parte i più rappresentativi musicisti di Jazz Napoletano e con cui si è esibito in alcuni dei più importanti jazz festival italiani.
La continua ricerca sulle potenzialità espressive della voce e sull’utilizzo della stessa in maniera più prettamente strumentale, lo ha condotto negli anni ad approfondire ed a diventare uno dei più ferrati utilizzatori della tecnica dello “Scat” e ad una sua personale ed originale ricerca sull’uso dell’elettronica, attraverso l’utilizzo di apparecchiature che gli permettono di trasformare, armonizzare e registrare la sua voce in diretta.
Oltre ad innumerevoli partecipazioni discografiche ha pubblicato a suo nome quattro lavori discografici “Le cose che ho perso” Ed. Polo Sud, “Lomanto’s Market” Ed. Wakepress e “The Beatles Album” Ed. Preludio e “Dreams” Ed. Wakepess.
Ha pubblicato inoltre due libri didattici “Loop, storia ed utilizzo della ripetizione in musica” Ed.UNI service e “Metodo di Canto Scat” Ed. Wakepress.

Print Friendly, PDF & Email
Redazione

La Redazione

la Redazione del Lucano Magazine - Attualità, Politica, Economia, Turismo e Sport in salsa Lucana